POSTI OSPEDALE, LA REGIONE RETTIFICHI

POSTI OSPEDALE, LA REGIONE RETTIFICHI PETRAMALA SOSTIENE LE RICHIESTE DI CARIATI SODDISFAZIONE SERO: UNITÀ E COESIONE NEL CONSIGLIO CARIATI (CS), Venerdì 19 Marzo 2010 – Alla Giunta Regionale si richiede di procedere immediatamente all’adozione di una ulteriore delibera che rettifichi i dati errati contenuti nella delibera N.87. – Alla Giunta Comunale si richiede, invece, di dare mandato per impugnare la delibera N.87 nella duplice eventualità o che la Giunta Regionale non dovesse accogliere la citata richiesta di rettifica oppure che la delibera in questione non dovesse essere coerente per ciò che concerne il numero di posti di letto in essere presso la struttura ospedaliera di Cariati. È quanto ha approvato, in deliberazione unanime, il consiglio comunale aperto ad hoc, convocato d’urgenza dal Sindaco nei gironi scorsi, d’intesa con il comitato pro-Ospedale, e regolarmente svoltosi nel pomeriggio di ieri (Giovedì 18 Marzo) presso un affollatissimo Centro Sociale alla Marina. Per il Sindaco, Filippo SERO, soddisfatto dall’esito e dall’andamento dell’assise, vanno letti come oggettivi elementi di novità sia la presenza del Direttore Generale dell’ASP di Cosenza PETRAMALA, circostanza molto apprezzata da tutti i soggetti politici e sociali partecipanti all’assise, sia soprattutto il fatto che la condivisione del DG, rispetto agli errori contenuti nella delibera N.87, così come già evidenziati e denunciati dal comitato civico e dall’Amministrazione Comunale, si sia tradotta in atti e documenti formali. Nel corso del Consiglio, dopo aver chiarito che sono errati i dati, riguardanti anche e non solo l’Ospedale di Cariati, confezionati nell’ormai delibera regionale n.87 sott’accusa, PETRAMALA ha riferito di aver già comunicato la cosa al Dott. GUERZONI presso la competente commissione tecnica. Analoga comunicazione, circa i dati errati rispetto al numero dei posti letto, il DG ha trasmesso al Dipartimento Regionale Sanità. Quest’ultimo – è emerso nel corso dell’intervento di PETRAMALA – ha a sua volta chiesto, formalmente, allo stesso Dott. GUERZONI, di verificare e correggere i dati, in modo da mettere in condizione la Giunta Regionale di procedere ad ulteriore delibera di rettifica alla prima seduta utile. Nel ribadire la propria valutazione positiva sui lavori e sullo spirito del consiglio comunale, il Primo Cittadino ha evidenziato il valore della coesione e dell’unità d’intenti, preservata da tutti, maggioranza e opposizione, ad esclusivo beneficio del solo obiettivo sul quale tutti, da mesi, restano impegnati: quello cioè di scongiurare ogni ipotesi di ridimensionamento o, peggio, di chiusura dell’Ospedale di Cariati e del territorio.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta