Outlet con merce contraffatta a Crotone

L’accusa è di contraffazione di prodotti recanti i marchi registrati di noti brand nazionali e internazionali

La Polizia Tributaria di Napoli ha eseguito 17 ordinanze di custodia cautelare nei confronti degli appartenenti a due distinti sodalizi criminali ramificati sull’intero territorio nazionale.

L’accusa è di contraffazione di prodotti recanti i marchi registrati di noti brand nazionali e internazionali.

Le indagini hanno accertato il pieno coinvolgimento nella fase distributiva di alcuni outlet, cosiddetti “grandi firme”, di Napoli e nelle province di Caserta e Crotone.

Due i gruppi criminali che gestivano l’attività in Italia con proiezioni anche in Cina e Turchia.

Complessivamente sono 17 i provvedimenti cautelari: cinque le misure restrittive in carcere, due ai domiciliari e 10 gli obblighi di dimora.

 

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta