Noti arresti in Calabria

In queste ore i carabinieri del comando provinciale di Crotone stanno notificando 169 provvedimenti restrittivi nei confronti di presunti appartenenti alla ‘ndrangheta e loro favoreggiatori.

Tra gli arrestati il presidente della Provincia e sindaco di Cirò Marina Nicodemo Parrilla, il sindaco di Strongoli Michele Laurenzano e l’ex primo cittadino di Mandatoriccio Angelo Donnici.

Sono una decina gli amministratori locali coinvolti, tra i quali figurano anche il vice sindaco di Casabona Domenico Cerrelli e il presidente del consiglio comunale di Cirò Marina Giancarlo Fuscaldo.

Al centro delle indagini, coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Catanzaro, le attività criminali della cosca Farao-Marincola.

Sono stati anche sequestrati beni ritenuti riconducibili alla cosca per oltre 50 milioni di euro complessivi.

Secondo quanto emerso dall’indagine, curata dal procuratore Nicola Gratteri, dall’aggiunto Vincenzo Luberto e dai pm Domenico Guarascio, Fabiana Rapino e Alessandro Prontera, la cosca Farao si sarebbe infiltrata in tutti i settori della vita economica locale: dal porto di Cirò al commercio del pescato, dalla raccolta dei rifiuti al business dei migranti oltre che il settore turistico e le slot machine.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta