MafiaCapitale Finirà ? Unica Speranza l’onestà

In nome di tutta quella brava gente , che a dispetto del marciume si danno da fare, perché dignità e onestà regnano in questo Paese il M5S ha chiesto il commissariamento del comune di Roma. perché vuole istituzioni libere e oneste, basta con scandali come quello del Mose, Expo e Mafia Capitale. Il M5S non ha problemi a chiedere lo scioglimento del comune di Roma, non avendo nessun interesse a mantenere poltrone, a differenza di chi tenta di ridimensionare quello che la magistratura definisce un sistema così permeato e complesso da poter essere definito mafioso! La Capitale d’Italia merita di più. Si merita di essere liberata dalla corruzione, dalla mafia e anche dagli incompetenti che non sono meno colpevoli dei disonesti, e questa opera di pulizia non può di certo partire dagli stessi Partiti coinvolti nell’indagine, semmai da chi non ha legami con questo sistema palesemente corrotto e di gusto mafioso . Si stima che la corruzione rubi ai romani circa 500 milioni di euro l’anno e, al contrario di ciò che affermano, non sono state intraprese misure di emergenza per risolvere questo stato di cose. Il sindaco attuale ha continuato sostanzialmente le politiche che lo hanno preceduto. I soldi del pietoso bilancio presentato da questa maggioranza provengono sempre dalle tasche dei cittadini e non dalla lotta alla corruzione. Tasse ed aumenti indiscriminati vanno a coprire gli intoccabili interessi dei potenti che Marino, per incapacità o per impossibilità, non ha sfiorato. Salvatore Buzzi, già condannato per omicidio e numero uno della cooperativa “29 giugno”, appartenente all’universo Legacoop, non temeva affatto un cambio di maggioranza alla guida di Roma. Intercettato a primavera 2013 affermava: “C’ho 4 cavalli che corrono col Pd, poi con la Pdl ce ne ho 3 e con Marchini c’ho rapporti con Luca (Odevaine, ndr) quindi va bene lo stesso.” Questo per ribadire quanto la presenza dell’attuale sindaco facesse dormire tranquilli questi personaggi e quanto la continuità per i corruttori fosse garantita indipendentemente dalla destra e dalla sinistra. Ora alla luce dei fatti esposti, ci sono dei soggetti vari che vengono a dire a me che, insomma, ‘sta corruzione è un fatto grave ok, ma che bisogna “ridare legittimità” (…?) allo Stato ! senza però cercare di dare nessun rimedio ad essa, questo lo trovo alquanto strano se uno dei mali peggiori del paese è la corruzione perché non cercare di bloccarla e poi nel caso, mi si può venire a dire, di dare fiducia e avere speranza ! Perché l’emergenza Corruzione, che attualmente sento tanto vantare, è solo per quanto mi riguarda, una messa in scena manipolativa di una realtà fisiologica che può essere combattuta e vinta, ma non con i mezzi che indicano ! Quindi un qualche interrogativo può essere legittimamente posto : Quale sia la Speranza per tutti noi ? L’Unica Speranza che il Paese ha e che ci auguriamo tutti, è quella che una buona volta per tutte vengano mandati a casa personaggi corrotti e legati alla mafia, che da anni siedono nei posti di comando rovinando il futuro degli Italiani e di chi lotta ogni giorno perché l’onestà trionfi . Questa è la vera speranza che non dobbiamo perdere che l’onestà vada al potere !! Damiano Scarpello

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta