“L’edema degli arti inferiori, Cause e complicazioni”. Ottima riuscita dell’evento.

Sabato 20 maggio si è svolto presso il Cinema Teatro di Cariati, Il congresso “L’edema degli arti inferiori, Cause e complicazioni” organizzato dal dott. Tommaso Spina con il patrocinio di due Importanti società scientifiche nazionali, La Società Italiana di Angiologia e Patologia Vascolare e la Società Italiana di FleboLinfologia, il Rotary Club “Terra Brettia” di Cariati, l’Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza e l’Ordine dei Medici di Cosenza. L’evento inoltre ha ricevuto ilpatrocinio del Comune di Cariati rappresentato dal dott. Franco Milillo, consigliere comunale, che ha portato i saluti del Sindaco Filomena Greco e dell’assessore alla Sanità MariaelenaCiccopiedi e che ha messo in evidenza l’importanza che simili eventi hanno per l’economia e lo sviluppo della comunità di Cariati. L’evento è stato finanziato dal sindacato dei Medici Specialisti Ambulatoriali SUMAI di Cosenza che promuove l’educazione Continua in Medicina in questo caso di medici anche non specialisti ambulatoriali e degli infermieri, al fine di avvicinare le diverse anime della sanità territoriale, per una migliore collaborazione e comprensione reciproca. All’evento era presente il dott. Domenico Migaldi, vicepresidente del SUMAI di Cosenza, che ha commentato l’ottima riuscita dell’evento sia per quanto riguarda il numero dei partecipanti sia per la qualità e la professionalità dei relatori.

I lavori sono stati introdotti dal dott. Spina, il quale ha messo l’accento sull’importanza di ben valutare la presenza di gambe gonfie, in quanto possono essere sia la conseguenza di un semplice affaticamento, sia la spia di malattie ben più gravi.

Nella prima sessione sono stati trattati gli argomenti più prettamente vascolari, in particolare il dott. F. Sergio ha parlato dell’edema Linfatico, il dott. Migaldi dell’edema venoso ed il dott. Christan Baraldi dell’edema in corso di malattia trombotica e post-trombotica venosa.

Nella seconda sessione hanno relazionato i dott. Stefano Dastoli sugli edemi da patologie cutanee, il dott. Nicola Cosentino sugli edemi cardiogeni, il dott. Achille Scalercio sugli edemi a genesi ortopedica e reumatica, la dott.ssa Maria Luci sugli edemi che possono comparire nei pazienti oncologici.

Dopo la pausa pranzo, nella terza sessione, hanno parlato i dott. Andrea Labonia, sugli edemi a genesi endocrinologica, in particolare del mixedema, e la dott.ssa Simona Giglio sugli edemi da disordini alimentari, in particolare del lipedema.

A conclusione dei lavori, il dott. Spina ha manifestato la sua grande soddisfazione per l’ottima riuscita dell’evento e  per la qualità degli interventi. In particolare ha ricordato lo sforzo di avvicinare i diversi operatori sanitari su tematiche comuni, coinvolgendo i medici di famiglia, gli infermieri territoriali e ospedalieri, i medici ospedalieri (come testimoniato dalla presenza di due importanti figure professionali quali il dott. Luigi Muraca, Primario di medicina dello spoke di Rossano-Corigliano, ed il dott. Nicola Cosentino responsabile del servizio di riabilitazione cardiologica dell’ospedale di Cariati),  i responsabili dei vari poliambulatori (il dott. Salvatore Trivolo, moderatore della terza sessione e responsabile del poliambulatorio di Cirò Marina, il dott. Nicola Tridico responsabile del poliambulatorio di Corigliano, il dott. Alessandro Donnici, Responsabile del poliambulatorio di Mirto Crosia e della dott.ssa Maria Jovanna Izzo responsabile del poliambulatorio di Cariati). Il tutto nel pieno rispetto della professionalità e autorevolezza dei migliori specialisti del nostro territorio.

 

[nggallery id=”58″]

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta