Landscape: Una serie di incontri organizzati dall’Assessorato all’Urbanistica

E’ questo “Landscape. Una volta qui era tutta campagna”, progetto che prevede più seminari, il primo dei quali “Identità del Paesaggio e Strumenti di Governo”, avrà luogo Venerdì 28 settembre con inizio alle ore 9,00, a Cosenza presso l’Auditorium “A.Guarasci” del Liceo Classico “B. Telesio”. “ La Provincia di Cosenza- spiega al proposito l’assessore all’Urbanistica e Governo del Territorio Leonardo Trento- firmataria fin dal 2006 della “Carta Calabrese del Paesaggio”, aderendo ai principi della Convenzione Europea, sostiene un’idea di paesaggio intesa come manifestazione dell’organizzazione complessiva di un territorio, composta da elementi antropici, dal sistema insediativo e relazionale e degli elementi naturali. In un momento storico delicatissimo per la nostra regione, nel quale le Amministrazioni Pubbliche avviano azioni concrete per il governo del territorio, riteniamo indispensabile come Assessorato all’Urbanistica e Governo del Territorio della Provincia di Cosenza, l’avvio di una concreta riflessione sul Paesaggio, che rappresenta secondo la definizione data dalla Convenzione europea del Paesaggio, tenutasi a Firenze il 20 ottobre 2000, una determinata parte di territorio, così come è percepita dalle popolazioni, il cui carattere deriva dall’azione di fattori naturali e/o umani e dalle loro interrelazioni.” “La sfida che vogliamo lanciare con il Progetto “Landscape. Una volta qui era tutta campagna”- posegue- organizzato in collaborazione con gli Ordini Professionali della Provincia di Cosenza, il Dipartimento di Pianificazione Territoriale dell’Unical, l’Istituto Nazione di Urbanistica, l’Officina delle Idee, è l’attuazione nella pianificazione territoriale, così come in tutte le altre politiche pubbliche, azioni concrete e sinergiche che pensino a come rinnovare il Paesaggio senza distruggerlo, In questo senso appare sempre più urgente appropriarsi di adeguati strumenti di conoscenza per ben operare nella trasformazione della risorsa territorio, evitando che lo sfruttamento dei valori paesaggistici ne distrugga i valori. Ma, anche e soprattutto, al fine di recuperare parti importanti di paesaggio-territorio che nel corso degli anni sono state deturpate e seriamente compromesse.” “ L’appuntamento di Venerdì 28 settembre su “Identità del paesaggio e strumenti di governo” – conclude Trento- introduce ad una conoscenza del territorio visto non come spazio vuoto da riempire, ma come valore identitario e risorsa da valorizzare.” Il seminario, indirizzato a tecnici, progettisti e funzionari delle amministrazioni pubbliche conterà due sessioni. La prima, nel corso della mattina con la partecipazione dell’assessore Leonardo Trento; del presidente dell’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti, Conservatori della Provincia di Cosenza, Silvano Corno; del presidente dell’ Ordine degli Ingegneri della Provincia di Cosenza, Menotti Imbrogno; del presidente del Collegio Geometri della Provincia di Cosenza, Giuseppe Caterini. Presenterà il seminario Giuseppina Donato, dirigente del Settore Valorizzazione Beni A.A.A. della Provincia di Cosenza. Seguirà una Lectio magistralis di Fulvio Cervini, direttore SSSA Università degli Studi di Firenze – Ispettore onorario MIBAC su “Il paesaggio come immagine e alimento dell’identità storica e culturale delle comunità”. Interverrano quindi: Franco Rossi, direttore DIPITER dell’Unical, su “Costruzione paesaggi contemporanei”; Saverio Putortì, direttore generale del Dipartimento di Urbanistica della Regione Calabria su “ Piano Paesaggistico Regione Calabria”; Luciano Garella, Soprintendente B.A.P. delle Province di Catanzaro, Cosenza e Crotone su “La legge sulla tutela del paesaggio: il contributo della Soprintendenza B.A.P. alla redazione del QTR/P”; Michele Ercolini, dottore di ricerca in Progettazione paesistica Università degli Studi di Firenze DUPT su “Paesaggio e progetto della trasformazioni”. Concluderà il presidente della Provincia Mario Oliverio. La seconda sessione, dalle ore 15,30 sino alle 18,00, di carattere prettamente tecnico, darà vita a quattro laboratori tematici: PAESAGGIO E QUALITA’ DEL PROGETTO (Michele Ercolini, Architetto, Direttore di Ricerca UNIFI); IL PAESAGGIO DELLE INFRASTRUTTURE (Loredana Antronico – C.N.R. Calabria); EVOLUZIONE DEL PAESAGGIO NATURALE ED AGRARIO (Pietro Brandmayr – UNICAL); LA PAROLA E LA STORIA. DIBATTITO SUI CENTRI STORICI IN ITALIA (Daniela Francini, Architetto). Per iscrizioni ed informazioni: ass.urbanistica@provincia.cs.it

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta