LA POLIZIA STRADALE SALVA UN COSENTINO IN STATO CONFUSIONALE SULLA SALERNO – REGGIO CALABRIA

La scorsa domenica, sull’autostrada Salerno-Reggio Calabria, nel tratto tra gli svincoli di Tarsia e Rogliano, è stato notato un cosentino di 42 anni che guidava in evidente stato confusionale. Nn si poteva non notarlo: la sua vettura marciava praticamente sui cerchioni, con tutte e quattro le gomme bucate, ma l’uomo continuava a viaggiare, apparentemente incurante della situazione; e quando, nei pressi dell’uscita di Tarsia è intervenuta una pattuglia della Polizia Stradale, ha dato in escandescenze ed ha afferrato un coltello, cercando di tagliarsi le vene. Gli agenti sono riusciti ad immobilizzarlo e ad impedire che si facesse del male. Subito dopo, l’uomo è stato trasportato all’ospedale civile dell’Annunziata per gli accertamenti del caso. Nicola Campoli

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta