INTIMIDAZIONE BRUNI, INCORAGGIAMENTO DI SERO

Giovedì 20 Marzo 2014 – Sostegno e vicinanza al sostituto Procuratore della Direzione Distrettuale Antimafia di Catanzaro Pierpaolo BRUNI. Un vile atto intimidatorio è stato perpetrato ai danni dell’autovettura del padre nei giorni scorsi. Dura condanna per l’ennesimo gesto di intolleranza ai danni di un rappresentante della magistratura e delle istituzioni, impegnato in delicate indagini sulla criminalità organizzata regionale. Il Sindaco di Cariati Filippo SERO stigmatizza quanto accaduto e ribadisce pubblicamente al pubblico ministero BRUNI, insignito nel 2009, proprio a Cariati, del 3° Premio Herakles per la sezione “Legalità ed Educazione Civica”, i sentimenti di vicinanza e di incoraggiamento suoi personali, dell’Amministrazione e dell’intera comunità. Negli ultimi tempi – dice SERO – si stanno registrando troppe azioni a danno di uomini dello Stato che operano per e nel territorio. Le istituzioni tutte continuano ad essere bersaglio facile. È una situazione, questa, che continua ad allarmare la società civile. Viviamo tempi particolarmente difficili – continua il Primo Cittadino – per il Paese ma anche per la criminalità organizzata che continua ad essere combattuta senza sosta e senza mai abbassare la guardia. Dobbiamo dire grazie – conclude SERO – a uomini come BRUNI che non lesinano sforzi e coraggio nella direzione della tutela della legalità in questa terra. Gli giunga, quindi, tutto il nostro incoraggiamento ad andare avanti ed a non sentirsi solo – conclude il Sindaco – in questa sfida che non è militare ma culturale. – (Fonte: MONTESANTO SAS – Comunicazione & Lobbying)

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta