Divieto di pesca del pesce spada fino al 30 novembre prossimo. Il divieto riguarda sia i pescatori professionali, che quelli sportivi.

La Capitaneria di porto informa che, fino al 30 novembre prossimo, vige il divieto di pescare, detenere a bordo, trasbordare e sbarcare esemplari di pesce spada (Xiphias gladius), come disposto dal Decreto Direttoriale del Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali del 29.02.2013. Il divieto riguarda sia i pescatori professionali, che quelli sportivi. In particolare, i pescatori sportivi, anche fuori dal periodo di divieto generale, per poter effettuare catture di tale specie devono essere in possesso di uno specifico nulla-osta rilasciato dagli uffici delle Capitanerie di porto, a similitudine di quanto avviene per il tonno rosso (Thunnus thynnus). Il divieto fissato dallo Stato italiano deriva dalla Raccomandazione 11-03 dell’ICCAT (International Commision for the Conservation of Atlantic Tunas), l’organizzazione internazionale di cui è parte contraente l’Unione Europea (ed alle cui determinazioni sono dunque vincolati gli stati membri di quest’ultima), che tutela gli stock ittici di varie specie oggetto di eccessivo sfruttamento, sia nell’Oceano Atlantico che nel Mediterraneo (fra le quali appunto, tonno rosso e pesce spada). La violazione di tale divieto comporta l’applicazione di rilevanti sanzioni (pari o superiori a 4.000 euro per i pescatori professionali ed a 1.000 per gli sportivi), oltre al sequestro del pescato e degli attrezzi utilizzati per effettuare le catture di pesce spada. Ulteriori informazioni possono essere acquisite direttamente presso la Sezione Gente di mare e Pesca della Capitaneria di porto, in via Miscello da Ripe n° 5 (tel: 0962 6116 – e-mail: cpcrotone@mit.gov.it – pec: cp-crotone@pec.mit.gov.it) nei seguenti orari di apertura al pubblico: mattino: dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 alle ore 12.00; pomeriggio: solo martedì e giovedì dalle ore 15.00 alle 16.00.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta