Informare dettagliatamente i cittadini, prima di avviare la raccolta differenziata.

INIZIATI OGGI GLI INCONTRI DI QUARTIERE

incontri-di-quartiere-avvio-differenziata-14-11-2016Iniziati oggi gli incontri di quartiere per informare la cittadinanza molto numerosa ed attenta, sulle modalità di esecuzione della raccolta differenziata, che al momento è partita solo per le attività commerciali, ma che a breve inizierà anche per le utenze domestiche.

Come sempre, è forte la volontà dell’amministrazione guidata da Filomena Greco, di rendere partecipi i cittadini cariatesi in tutte le iniziative intraprese. A tale proposito l’assessore all’ambiente Sergio Salvati, dopo aver tenuto un incontro presso il centro sociale con tutta la cittadinanza, ha inteso organizzare una serie di riunioni nei vari quartieri di Cariati, per informare più dettagliatamente, anche con la presenza dei responsabili del servizio di raccolta, gli abitanti, dando loro la possibilità di ricevere tutte le delucidazioni del caso.

 Purtroppo, però, assistiamo all’ennesimo episodio di inciviltà e probabilmente di intimidazione nei confronti della nuova amministrazione che, in ogni modo, cerca di dare una nuova immagine e una nuova linfa vitale al paese. Mentre si finiva di confrontarsi riguardo l’impegno necessario a differenziare i rifiuti in modo corretto, contribuendo in tal modo ad aumentare la frazione utile al riciclo e riducendo così sia la spesa che l’inquinamento ambientale, degli scellerati hanno pensato bene di dare fuoco ai cassonetti in quattro punti diversi del paese.

Condanniamo senza se e senza ma sia il gesto, sia gli esecutori e non da meno chi può aver visto qualcosa e non ha il coraggio di denunciare. È arrivato il momento di dire basta a questo modo di agire. Basta alle intimidazioni, basta alla violenza, basta alla vigliaccheria, basta all’omertà, basta alle ingiustizie. Non abbiamo intenzione di cambiare rotta e lasciarci intimidire in alcun modo. Siamo per la tutela dell’ambiente, la salvaguardia della salute pubblica, l’affermazione dei diritti, per l’onesta’ e la giustizia.

 Cariati non sarà mai più terra di nessuno!

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta