IN-CANTO D’ESTATE: LE PAROLE, UN RICORDO E ARMONIA DI NOTE

I giovani poeti protagonisti a Cariati il 18 agosto, nella nuova edizione dell’evento, dedicata alla memoria del prof. Giovanni Cufari

In questo tempo che ci ha resi tutti più fragili, è importante fermarsi per guardare le cose da un’altra prospettiva, per capire meglio il mondo e dare più senso all’esistenza di ciascuno di noi.

“In-canto d’estate”, l’evento dedicato alla poesia “giovane” dei nostri luoghi, ideato da Assunta Scorpiniti, va in questa direzione e nella rinnovata speranza di una rinascita, culturale e civile, della cittadina di Cariati.

 L’edizione di quest’anno si svolgerà  il 18 agosto, dalle ore 21.00, sempre in collaborazione con la sezione locale di Lega Navale Italiana, nel piazzale della sede sociale (area portuale) e  vedrà ancora protagonisti Alessio Baratta, Gennaro Madera e Davide Santoro, con  reading poetici e “canti” dalle loro nuove opere (come “Hai vent’anni”, di Madera, appena uscito per le edizioni Amazon).

Ma avrà anche il significato speciale di un ricordo caro a tutti, perché la serata sarà dedicata al prof. Giovanni Cufari, cariatese illustre, scomparso nello scorso autunno, il quale, da presidente di LNI,  aveva voluto e organizzato con molto entusiasmo la prima edizione dell’evento.

“In-Canto d’Estate” 2020 sarà arricchito dalla presenza della musicista Maria Vyagizina, che regalerà “note e armonie” con la sua meravigliosa arpa, mentre i sottofondi musicali saranno del giovane chitarrista Domenico Berardi.

Al termine, nel salone polivalente situato nello stesso piazzale, si potranno visitare le mostre fotografiche “Famiglie e barche della comunità di Cariati” e “Storie e immagini della Calabria altrove” , realizzate dalla curatrice dell’evento.

Il tutto si svolgerà nella più stretta osservanza delle norme anti-Covid, con i necessari  distanziamenti e regolamentazione degli accessi al piazzale di LNI, che è situato in uno scenario di mare molto panoramico, tra i più belli della cittadina di Cariati.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta