Illustrato sul lungomare “Centofontane” di Mirto il programma della quinta edizione del “Trionto valley fest”

Le attività sono state pianificate dall’Assessorato al Turismo del Comune di Crosia e dalla Pro loco Si è svolta sul lungomare “Centofontane” di Mirto, la conferenza di presentazione della quinta edizione del “Trionto valley fest”. Si tratta del programma delle manifestazioni per il mese di agosto, pianificate dall’Assessorato al Turismo del Comune di Crosia, in sinergia con la Pro loco Crosia Mirto e la collaborazione delle varie associazioni che operano nel territorio comunale. All’incontro, introdotto e coordinato dal sociologo e giornalista, Antonio Iapichino, hanno preso parte il sindaco di Crosia, Gerardo Aiello, il vicesindaco, Mario Palopoli, l’assessore al Turismo, Roberto Bitonto e l’assessore al Centro storico, Francesco Santoro. Il preside Aiello, oltre a salutare i propri concittadini, ha dato il benvenuto ai gentili ospiti che hanno scelto Crosia per le proprie vacanze estive. Turisti che <>, ha detto espressamente, <>, ha proseguito, <<è la quinta estate, l’ultima del mio mandato>>. Ai villeggianti il ringraziamento del sindaco perché rappresentano <>. Aiello, inoltre, ha messo in evidenza che nonostante le ristrettezze economiche, Crosia ha <>. Fra i più significativi ha citato l’appuntamento del 14 agosto con “A remurata” a Crosia centro storico. Una manifestazione che sta assumendo una proporzione sempre più ampia, che consente una sempre maggiore fruibilità dell’antico borgo, attraverso la musica etnica, jazz, pop, trampoli, fuochi ecc. Aiello ha colto l’occasione per mettere in risalto che l’impegno dell’esecutivo quest’anno è stato profuso alla costa, alla spiaggia: <>, ha detto testualmente, <>. Intanto, lo stesso sindaco ha fatto notare che il programma che è stato sezionato <<è appetibile per tutte le età e per tutte le esigenze: degli anziani, dei giovani dei bambini e degli adulti. Tutte le serate sono piene>>. Una copertura capillare nel mese di agosto, sia sul mare, sia nella popolosa frazione Mirto e sia nel centro storico. A giudizio del sindaco è giusto dare un’accoglienza immediata ai turisti, ma anche un futuro migliore alla cittadina. Ha parlato del “recupero della spiaggia”, che oggi risulta essere più “estesa” rispetto al passato. <>. Infine, il Primo cittadino ha evidenziato che <>.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta