Il Catà iGreco tra i migliori sei vini calabresi nella prestigiosa Guida Vini “Vitae 2019” dell’AIS

E’ stata presentata  nei giorni scorsi a Milano la guida “Vitae 2019” a cura dell’AIS Associazione Italiana Sommelier, che racchiude oltre 15mila vini e circa 2000 cantine recensiti.

Il rosso Catà delle cantine iGreco ha ottenuto il massimo riconoscimento, i 4 tralci, tra i ben 614 vini premiati in tutta Italia. Si tratta dell’unico vino a base di uve gaglioppo,  che i sommelier degustatori della prestigiosa guida enologica hanno ritenuto essere tra quelli più meritevoli, a riconferma di come il vitigno autoctono più diffuso in Calabria abbia raggiunto  in questo vino, il più alto livello di espressione. Lo stesso vino aveva ricevuto nella scorsa edizione già il “Salvadanaio”, ovvero il bollino che identifica il miglior rapporto valore-prezzo.

Il Catà, Igt Calabria 2016, con 6 mesi di affinamento in barrique e 14% di alcool, presenta un colore rosso intenso con riflessi granati, profumi di frutti rossi maturi e canditi come prugna e amarena, sentori di spezie come vaniglia e cannella, e sul finale un tannino leggero e setoso.  

Soddisfatta Filomena Greco “Questo ennesimo riconoscimento ci gratifica del lavoro svolto per la crescita della Calabria del vino. Oggi più che mai c’è bisogno di puntare sull’identità di un territorio per distinguersi nell’enologia mondiale. Il gaglioppo è l’emblema di una vitivinicoltura fatta di una storia millenaria che è insita nel Dna della nostra cantina. I vitigni autoctoni sono un patrimonio che se ben valorizzato darà la spinta giusta al rilancio economico e turistico della nostra regione”.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta