III edizione Festa del Biondo tardivo di Trebisacce 9 e 10 maggio 2015

Tutto pronto per la celebrazione dell’arancia, prodotto tipico locale di Trebisacce “Il biondo”, giunta alla III edizione, che sta riscuotendo grande successo e attenzione, anche a livello nazionale. Sull’arancia di Trebisacce, dotato di particolari qualità organolettiche ,unica nel suo genere, il comune di Trebisacce ha investito notevoli risorse finanziarie, sia per sostenere la commercializzazione che utilizzare dal punto di vista turistico eco-sostenbile l’area sulla quale insistono le coltivazioni, di particolare pregio, visitate e utilizzate anche con strutture recettive. L’evento, peraltro patrocinato dalla Regione Calabria, dalla Provincia di Cosenza e da SLOW FOOD, ha avuto il patrocinio economico anche da parte del GAL Federico II, dalla Banca Mediolanum agenzia di Trebisacce, dall’IPSIA , dall’ASSOPC di Trebisacce, dalla Coldiretti –campagna amica e dal consorzio locale dei Giardini. Nelle due giornate di festa, si susseguiranno visite guidate al parco archeologico di Broglio ,al centro storico e sulla collina di Trebisacce per culminare il pomeriggio e la sera sulla centrale via Lutri ove saranno allestiti stand enogastronomici a base di arancia, prodotti tipici, incontri culturali, e spettacoli di vario genere. Di particolare rilievo la presenza della scuola alberghiera dell’IPSIA locale che si cimenterà in una preparazione diversificata di pasti e dolci a base di arance. L’obiettivo che l’amministrazione comunale,unitamente agli altri organizzatori, si prefigge non sé solo quello di sviluppare la commercializzazione delle arance locali,che raggiungono la maturazione all’inizio dell’estate quando in altre località d’Italia la produzione è ormai terminata,ma intorno a tale prodotto si vogliono sviluppare una serie di iniziative ed attività capaci di creare un indotto turistico ed economico. Peraltro proprio in questi giorni, in collaborazione con il ROTARACT è stata allestita la segnaletica per meglio guidare i visitatori all’interno dell’area giardini. Saranno due giorni intensi di festa che vedranno la mobilitazione dell’intera città e di tante associazioni, impegnate a promuovere il nostro territorio. Il sindaco avv. Francesco Mundo ha voluto ringraziare tutti i collaboratori che hanno partecipato all’organizzazione della festa per il terzo anno consecutivo,il Presidente della Regione On. Mario Oliverio che ha consesso subito il patrocinio, il presidente del GAL Alto Ionio dott. Tonino Santagada e il direttore geom. Franco Durso,il direttore della Banca Mediolanum De Marco Miche e Aurelio Pasquale, Mimmo Catera e la Coldiretti, Slow Food e il delegato Sibari Pollino Lenin Montesanto e il preside dell’IPSIA Leonardo Viafora. Il Sindaco Avv. Francesco Mundo

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta