ISTITUZIONALIZZARE FIERA DELLA RONZA

ISTITUZIONALIZZARE FIERA DELLA RONZA MANFREDI: REGIONE SOSTENGA TRADIZIONE E IDENTITÀ IERI 4 MILA PRESENZE ALL’EVENTO ZOOTECNICO CAMPANA (CS), Martedì 8 Giugno 2010 – Istituzionalizzare la “Fiera della Ronza”, la manifestazione fieristica, agricola e zootecnica più antica d’Europa, giunta quest’anno, alla sua 546°edizione. È, questo, l’appello del Sindaco Pasquale MANFREDI alle istituzioni sovracomunali. Attribuire all’evento, attraverso un’apposita legge regionale, un budget annuale che consenta alla manifestazione di non perdere la propria identità. «La Fiera della Ronza che si ripete puntualmente da più di 5 secoli, da quando cioè fu istituita, nel 1464, dal Re Ferdinando d’Aragona, come privilegio per Campana, sta perdendo gradualmente -ha dichiarato MANFREDI- il suo senso e significato originario. Pur continuando ad essere punto di riferimento per il settore agricolo zootecnico, vero motore dell’economia locale, e registrando, ogni anno, un notevole successo di pubblico e di espositori di artigianato locale e di prodotti alimentari tipici, si sta gradualmente trasformando, perdendo la sua vera connotazione, in un grande mercato. Mancano, cioè, ogni anno di più, per una serie di cause, in primis le norme sanitarie, i veri attori del settore: i bovini. È per queste ragioni – ha concluso il Sindaco- che si rende necessario un intervento della Regione. Alla FIERA della RONZA, edizione 2010, organizzata dall’Amministrazione Comunale di Campana, dalla Pro Loco e Comunità Montana, fatta per tutti, per grandi e piccini, hanno partecipato per l’edizione di ieri, più di 4 mila persone. Tra grandi e piccini.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta