IDENTITÀ,bLA FESTA DI S.CATALDO SI FARÀ

Identità religiosa e valore delle tradizioni storico-culturali. La storica ed attesa festa di San Cataldo, che si celebrerà il prossimo GIOVEDÌ 9 E VENERDÌ 10 MAGGIO, quest’anno, ha purtroppo rischiato di subire uno stop. Adesso per fortuna scongiurato. Dai social network al passaparola, infatti, l’allarme ha mobilitato tutta la cittadinanza. A farsi interprete di questa esigenza è stato, sin da subito, Cataldo FORTINO presidente dell’associazione CARIATI PAESE ALBERGO. Che oggi può finalmente dare la buona notizia: nessuna interruzione! Rinnoveremo la tradizione come tutti gli anni. COLLABORARE E COSTRUIRE INSIEME. Rimane, questa, la priorità ed il metodo dell’associazione CARIATI PAESE ALBERGO impegnata nella comunità e nel territorio per la promozione dei turismi, sostenendo numerose iniziative socio-culturali e di aggregazione. L’obiettivo dei soci è, adesso, riuscire a rinnovare la tradizione di uno degli eventi più identitari e religiosi più sentiti dalla popolazione. Come ormai avviene da più cinque secoli, il 9 E 10 MAGGIO a Cariati si celebra la festività di San Cataldo Protettore della Città. Un Santo, al quale la collettività cariatese è legata particolarmente. Un evento al quale non si può rinunciare. Lo dimostra Facebook, sul quale non si contano più i messaggi di sostegno che giungono da più parti. Le tradizioni vanno rinnovate e sostenute – dice il Presidente di Cariati Paese Albergo – perché sono la nostra memoria, le nostre radici e la nostra identità. Se vogliamo guardare avanti fiduciosi nel futuro, dobbiamo avere come punto di riferimento il nostro prezioso patrimonio identitario. Faccio appello soprattutto ai giovani – conclude FORTINO – affinché sappiano fare squadra dimostrando che è proprio nei e dai momenti di crisi che possono nascere le esperienze di collaborazione migliori e più utili per tutti.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta