GRUPPO PD chiede lo sblocco delle PRATICHE sui TERRENI COMUNALI

Ad un anno di distanza dall’insediamento della nuova giunta, constatiamo che gli Uffici comunali sono totalmente fermi, laddove potrebbero esserci diverse iniziative da portare a termine per risollevare la nostra cittadina.

Al di là di apprezzabili, ma futili iniziative su feste, mercato di fiori e selfie, nulla si fa per sbloccare l’economia del paese.

Un organo politico totalmente fermo, che nessuna risposta riesce a dare ai cittadini in termini di concretezza, economia, sviluppo.

Un esempio del completo disinteresse dell’Amministrazione, riguarda il blocco delle pratiche di Legittimazione ed Affrancazione dei Terreni Comunali.

Nonostante il Comune di Cariati abbia manifestato volontà politica favorevole, sia nel 2015 che nei primi mesi del 2016, il nuovo governo cittadino non solo ha bloccato l’iter, ma nessuna azione ha messo in campo per sbloccare, finalmente, la definizione delle pratiche.

L’ufficio competente, infatti, doveva richiedere l’integrazione documentale ma ciò non è accaduto. Forse perché troppo impegnato a deliberare su incarichi di cipressi d’oro o ad affidare lavori solamente a qualche fido servitore?

 L’organo politico, dal canto suo, in un anno, si è completamente disinteressato della questione, lasciando i cittadini senza risposta alcuna. Forse perché troppo impegnati a denunciare il Segretario del circolo Pd? Oppure a spostare da un ufficio all’altro i dipendenti scomodi e non allineati, smantellando ulteriormente la già carente organizzazione interna, per poi ricorrere al supporto “abusivo” di raccomandati amici e parenti di amministratori? Chissà!

Fatto sta che non risulta che siano stati deliberati altri provvedimenti di legittimazione di terreni (ANZI!!!), a dimostrazione della completa indifferenza  di chi amministra Cariati su una questione di vitale importanza per la nostra economia, contrariamente ai proclami fatti nella precedente campagna elettorale.

Per questi motivi, in qualità di GRUPPO PD all’interno del Consiglio Comunale ed, in quanto tali,  megafono in tale sede delle doglianze dei tanti cittadini a noi vicini (prova ne è l’affluenza di oltre 800 concittadini alle Primarie Pd lo scorso 30 Aprile) e degli operatori del settore, INTERROGHIAMO l’Amministrazione Comunale per conoscere le ragioni del blocco delle procedure di legittimazione dei Terreni Comunali e quali siano le reali e concrete iniziative da assumere per consentire l’effettivo sblocco di tutte le istanze giacenti.

GRUPPO CONSILIARE PD

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta