ESTATE 2015: In Calabria un +8% rispetto al 2014.

La stagione estiva volge al termine. Complice il buon tempo, che si spera nella prima parte del mese di settembre, forse si potrà approfittare ancora su un piccolo allungamento dell’estate. E’ tempo di bilanci nelle mete turistiche più gettonate della penisola, ma anche in quelle più piccole. Si parla di tre milioni di italiani in più che sono andati in vacanza, rispetto l’estate 2014. In termini percentuali un +9%. Quindi, a conti fatti, sembra che i numeri della stagione estiva 2015 sono più che confortanti. In Calabria, fonte Federalberghi, si registra in termini di giorni di pernottamento un +8% a confronto del 2014. Lasciamo da parte i mega discorsi di carattere generale e proviamo a imbastire un piccolo ragionamento che si concentri su Cariati. Che possa trovare, quindi, un seguito su queste colonne, o in altre sedi, da parte degli operatori locali. A noi importa il risultato finale. Quali bilanci e impressioni traggono gli imprenditori del settore, e comparti affini, di Cariati sulla stagione estiva da poco conclusa? Si é registrato, ad occhio ma anche in termini di numeri, un aumento del flusso turistico? Di che tipo e consistenza? Certo nulla si é fatto in termini concreti, se non la solita programmazione di eventi d’agosto, per rendere appetibile Cariati. Il Paese avrebbe bisogno di altro. E’ inutile starcelo a dire. Insomma, di una politica di settore che possa farlo emergere dal suo isolamento, rispetto ai Comuni limitrofi che fanno molto di più per attirare i turisti, curando con attenzione e priorità la loro accoglienza. Riflettere, spiegare, confrontarsi, proporre serve agli operatori per guardare al futuro in modo meno approssimato. A loro spetta la prima mossa in modo sinergico e non individuale. In prospettiva della tornata delle amministrative che si ternano in primavera gli imprenditori del settore, grandi e piccoli, hanno l’obbligo di far sentire la loro voce. Lo scopo é di programmare e finalmente avviare un nuovo corso a partire dall’estate 2016. Tirando di le somme. Mi accontenterei in tale direzione di una prima mossa degli attori principali. Chi rompe il ghiaccio? Nicola Campoli

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta