ECCO IL NUOVO PAPA: SI CHIAMA FRANCESCO

Papa Francesco nato Jorge Mario Bergoglio il 17 dicembre 1936, è il nuovo Vescovo di Roma e 266º papa della Chiesa Cattolica nonché Sommo Pontefice della Chiesa universale, sovrano dello Stato della Città del Vaticano, primate d’Italia, oltre agli altri titoli propri del Romano Pontefice. Appartiene all’ordine dei gesuiti ed è il primo gesuita, nonché sudamericano, eletto al soglio di Pietro. Nato in una famiglia di origine piemontese, proveniente da Bricco Marmorito di Portacomaro Stazione, frazione di Asti, non lontana da Portacomaro, è figlio di Mario, funzionario delle ferrovie, e di Regina Sivori, una casalinga con sangue piemontese e genovese. Durante gli anni giovanili ha studiato dapprima come perito chimico, decide poi di entrare in seminario, quindi nel 1958 è entrato a far parte come novizio della Compagnia di Gesù, trascorrendo un periodo in Cile e tornando a Buenos Aires per laurearsi in filosofia. Dal 1964 ha insegnato per tre anni letteratura e psicologia nei collegi di Santa Fe e Buenos Aires, ricevendo poi l’ordinazione sacerdotale il 13 dicembre 1969. Dopo altre esperienze di insegnamento e la nomina a Provinciale dell’Argentina è stato Rettore della facoltà di teologia e filosofia a San Miguel e, nel 1986, è stato in Germania per il completamento del dottorato, prima del ritorno in patria, nella città di Córdoba, dove è diventato direttore spirituale e confessore della locale chiesa della Compagnia di Gesù. Il 20 maggio 1992 è nominato vescovo ausiliare di Buenos Aires e titolare di Auca. Il 3 giugno 1997 è nominato Arcivescovo coadiutore di Buenos Aires. Succede alla medesima sede il 28 febbraio 1998, a seguito della morte del cardinale Antonio Quarracino. Diventa così Primate d’Argentina. Dal 6 novembre dello stesso anno è anche ordinario per i fedeli di rito orientale in Argentina. Dopo la nomina cardinalizia da parte di papa Giovanni Paolo II, il 21 febbraio 2001 con il titolo di San Roberto Bellarmino, è stato eletto a capo della Conferenza Episcopale Argentina, dal 2005 al 2011, Bergoglio è stato da sempre considerato uno dei candidati più in vista per l’elezione a Pontefice nel conclave del 2005. Stasera è stato eletto papa assumendo il nome di Francesco. È il primo papa ad assumere tale nome, il primo gesuita a divenire papa e il primo pontefice sudamericano. Nel suo primo discorso nelle vesti di Vescovo di Roma e Papa della Chiesa cattolica ha chiesto ai fedeli di pregare per lui. Come è strano il mondo!!! Per eleggere il nuovo Papa, capo della cristianità universale, ai cardinali sono bastati soltanto 25 ore. Per eleggere il nuovo governo italiano, ai parlamentari, ancora non è bastato un mese.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta