DECORO E IGIENE, LAVORI IN CORSO

CARIATI (Cs), Martedì 12 Giugno 2012 – Pulizia dei torrenti e dei canaloni, pulizia dell’area cimiteriale, taglio dell’erba e pulizia meccanica, manuale e di livellamento della spiaggia. Sono, questi, alcuni dei lavori che in queste ore, ma già dallo scorso mercoledì 9 maggio, stanno interessando tanto il centro storico quanto la marina della città. – Sospensione erogazione acqua in contrada zona MORANIDI, i cittadini erano stati puntualmente avvisati. È quanto fa sapere e precisa l’assessore comunale all’ambiente ed alla comunicazione Sergio SALVATI, smentendo illazioni strumentali e ricostruzioni fantasiose e deliranti diffuse sul web. Il cittadino che ha affidato le proprie lamentele a certe pagine sul web – chiarisce SALVATI – era stato informato del disservizio e della tempistica di risoluzione del problema, presso l’ufficio comunale dove egli stesso si era recato. Sabato 9 giugno scorso, data antecedente alla pubblicazione della sua lettera aperta sul sito, era stato infatti pubblicato sul sito internet ufficiale del Comune un apposito avviso. Si rendeva noto che, a causa dell’urgente necessità di eseguire di lavori di riparazione sull’adduttrice primaria, in alcune zone del paese, e tra queste quella di MORANIDI, ci sarebbe stata l’interruzione del servizio idrico. A proposito, poi, del presunto comportamento ostile di qualche responsabile, si chiede al cittadino – aggiunge l’Assessore – di fornire nominativi e circostanze per verificare ed eventualmente intervenire. Il sottoscritto – ma qui si risponde al solito atteggiamento denigratorio preferito da chi gestisce certe pagine sul web – non ha mai avuto la pretesa di risolvere le cose con la bacchetta magica. L’esecutivo guidato da Filippo SERO – conclude SALVATI – costantemente a contatto con la gente e recependo ogni giorno questioni ed istanze, nonostante le mille difficoltà è impegnato solo ad offrire risposte e soluzioni, nei fatti e non a parole. Resto in ogni caso sempre disponibile a confrontarmi in tutte le sedi per documentare quanto sostenuto e, in generale, l’operato dell’assessorato all’ambiente.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta