CONTROREPLICA DEL CONSIGLIERE TRENTO: Il Piano Regolatore di Cariati attesta quanto da me affermato.

non mi ritengo uno sprovveduto e le preciso che basta poco a documentarsi

Gent.ma Dott.ssa Errico, non mi ritengo uno sprovveduto e le preciso che basta poco a documentarsi, anche se non era nello scopo del mio comunicato e non competeva al sottoscritto doverlo fare, ma agli uffici comunali competenti. 
In ordine alla proprietà dell’Area da Lei rivendicata Le faccio presente, in questo caso da Tecnico, che il catasto non è probatorio e che – in ordine a cio’ che Lei afferma circa la stessa – a me pare strano che Lei, o la Società di cui fa parte, possa essere titolare di un’area a cui – al tempo – è stata attribuita la Destinazione Urbanista di “Strada Pubblica”. Per gli approfondimenti mi auguro che se ne occupi chi di competenza…io nel frattempo ed a maggior conforto le allego un’immagine esplicativa dello stralcio del Piano Regolatore di Cariati che attesta quanto sopra affermato.

Cordialmente Ing. Pasquale Trento

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta