Conclusa a Rossano la Seconda Conferenza Provinciale sul volontariato.

L’Associazione Volontà Solidale e il Centro Servizi Volontariato di Cosenza hanno organizzato la II Conferenza provinciale del Volontariato. Una due giorni residenziale di incontro e riflessione rivolta ai volontari di tutta la provincia, tenuta sabato 5 e domenica 6 ottobre a Rossano. Lo scopo di questo incontro era di riflettere sul ruolo del volontariato e sulla sua capacità di essere una risorsa per la comunità, ma anche di far luce sui nuovi scenari rappresentati dalla programmazione europea e dalla sempre più urgente necessità di fare rete per la costruzione di percorsi comuni. La Conferenza, oltre a favorire la partecipazione attiva dei volontari, accorsi da ogni parte della provincia, ha rappresentato, mediante i tavoli di lavoro, un momento di aggregazione e convivialità tra le associazioni che hanno avuto modo di conoscersi meglio e scambiarsi idee innovative e buone prassi. Le circa 200 associazioni di volontariato della provincia di Cosenza si sono confrontate sulle criticità e si sono scambiate buone prassi per contribuire attivamente a migliorare la qualità della vita sui propri territori, partecipando a 5 tavoli di lavoro sulle seguenti tematiche sociali: 1) Ambiente, sviluppo sostenibile, economia solidale – Legalità, sicurezza sociale e urbana; 2) Nuove povertà e solidarietà sociale – Migranti – Famiglia, anziani e minori; 3) Salute mentale – Persone con disabilità – Dipendenza da alcol, droga e gioco; 4) Politiche giovanili e scuola – Donne e politiche di genere; 5) Protezione civile. A conclusione dei lavori le associazioni hanno consegnato ai rappresentanti delle Istituzioni un documento finale nel quale sono riportate le riflessioni e le proposte condivise da tutti partecipanti. Il documento ha come obiettivo quello di rafforzare il dialogo con le Istituzioni nel pieno rispetto dei ruoli e di stimolare lo scambio d’idee creando un rapporto proficuo e costruttivo. L’incontro ha rappresentato un momento di condivisione unico per il volontariato cosentino che può, dunque, avanzare proposte comuni alle Istituzioni. L’iniziativa ha avuto un eccellente successo, sia per l’ineccepibile organizzazione e l’interesse dei contenuti che per la qualità degli interventi e della produzione di materiali. Il tutto condotto in un contesto confortevole e in un clima di armonica collaborazione e valida produttività.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta