CI SENTIAMO PIÙ EUROPEI

CI SENTIAMO PIÙ EUROPEI CONCORSO SPINELLI, I 6 STUDENTI VINCITORI SERO: MA SERVE COLLABORAZIONE SCUOLA CARIATI (CS), Venerdì 26 Marzo 2010 – Proporremo questa straordinaria esperienza ai nostri colleghi e amici. Siamo rimasti colpiti soprattutto dalla diversità di cultura, ma anche dalla facilità, non comune e diciamo anche “poco italiana”, con la quale abbiamo incontrato diversi protagonisti della vita politica e parlamentare europea. Ci sentiamo un po’ di più cittadini europei e siamo anche più convinti del fatto che, essere calabresi ed italiani, è un aspetto certamente irrinunciabile, ma dell’essere cittadini di una patria comune ancora più grande: l’Europa, appunto. E’ il commento unanime dei 6 studenti vincitori del 2° Concorso “Altiero SPINELLI” (Salvatore LATTARI, Ernesto PUGLIESE, Francesco LOIACONO, Elisabetta LIO, Angelica NIGRO e Preziosa MORELLI) co-organizzato dall’Amministrazione Comunale di CARIATI e dal Movimento Federalista Europeo in collaborazione con l’Associazione “Otto Torri sullo Jonio” e con gli eurodeputati Gianni PITTELLA, Mario PIRILLO e Barbara MATERA. SU YOUTUBE LE DICHIARAZIONI DEGLI STUDENTI http://www.youtube.com/user/ottotorrisullojonio#p/a/u/0/0oJcY3OuxLE http://www.youtube.com/user/ottotorrisullojonio#p/a/u/1/_owH49sTskU Creare l’Europa dal basso, formare i cittadini europei, far conquistare ai giovani la consapevolezza che c’è una patria più grande rispetto alla nostra Italia. Esprime e ribadisce soddisfazione il Sindaco di Cariati Filippo SERO per il successo riscosso nei giorni scorsi al Parlamento Europeo, a Bruxelles, per la 2° Edizione del Concorso “Altiero SPINELLI” per le scuole. Confido, per l’Edizione 2011 in una partecipazione ancora più importate. Per raggiungere questo obiettivo – ha aggiunto il Primo Cittadino –è tuttavia indispensabile la collaborazione con il mondo della scuola. SU YOUTUBE – LE DICHIARAZIONI DEL SINDACO http://www.youtube.com/watch?v=_owH49sTskU

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta