CARIATI. I CONSIGLIERI DI OPPOSIZIONE: Approvato l’ennesimo rendiconto falsato nei numeri e contenuti

La Dis-Amministrazione comunale ormai nota di Cariati continua con la sua opera di distruzione dei conti del nostro comune!

Si è approvato, infatti, nell’ultimo consiglio comunale, l’ennesimo rendiconto falsato nei numeri e nei contenuti per come abbiamo evidenziato, nel corso del dibattito come opposizione, senza smentita alcuna.

Poste di bilancio in entrata fittizie, inserite negli ultimi 3 bilanci di previsione al solo fine di pareggiarli, Fondo Crediti Dubbia Esigibilità sotto stimato e calcolato con fantasia contabile e senza tenere conto dei parametri previsti dalla legge, comunicazioni degli uffici volutamente non riportate all’interno del documento contabile, queste e tante altre cose fanno in modo che solo attraverso l’utilizzo di fittizi avanzi di amministrazione, realizzati attraverso stanziamenti di cassa temporanea, si riesce a coprire l’ennesimo disavanzo di oltre 5milioni di euro con i quali si chiude l’esercizio 2021 e che vengono solo traslati al 2022, dove risulterà davvero impossibile riuscire a far quadrare i conti dell’ormai disastrato comune di Cariati. Questo rendiconto 2021, approvato con i soli voti della maggioranza reggi sacco, conferma il fallimento totale della Dis-Amministrazione iGreco&Company e ci obbliga per senso di dovere e responsabilità e non per pura speculazione politica a rivolgerci alla Corte dei Conti per tentare di salvaguardare il futuro prossimo del nostro comune.

Nessuna opera pubblica realizzata, nessun miglioramento della qualità della vita dei cittadini, nessun investimento nel turismo, nessuna programmazione, solo molteplici e continuati disservizi, di cui i cittadini hanno chiara memoria, e che, con particolare riferimento alla problematica riguardante il servizio idrico, considerate le ultime dichiarazioni della sindaca, caratterizzeranno la ormai prossima stagione estiva, e di questo disastro le  responsabilità  sono solo imputabili alla inettezza e assoluta assenza di azioni preventive  necessarie per evitare e scongiurare  il ripetersi di questo disservizio da parte di questa Dis-Amministrazione, il cui unico obiettivo è  volto  invece e solo  ahinoi! A tutelare, questo sì, gli interessi spiccioli dei pochi soliti accoliti che gli sono rimasti vicino, il tutto nel totale silenzio dei consiglieri comunali di maggioranza, pronti ad alzare puntualmente la mano alla richiesta del capo, senza nessuna possibilità di aprire la bocca anche solo per respirare.

Povera Cariati!

I consiglieri comunali di opposizione.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta