CARIATI. CONCORSI E SPESE DEL PERSONALE, QUALCOSA NON QUADRA!

Prendiamo atto dell’ennesimo rinvio del concorso per l’assunzione di istruttore direttivo categoria D presso l’area “Servizio alla persona” senza nessuna motivazione valida e comprovata, così come senza alcuna motivazione valida e comprovata appaiono le dimissioni del Segretario Comunale da Presidente della commissione di concorso.

Non vorremmo che questi rinvii siano dettati dalla necessaria ricerca di equilibri politico/ amministrativi di questa maggioranza che, ricordiamo, si regge su pochi numeri interni.

Ancor di più non vorremmo mai che questo, come del resto gli altri, fosse un concorso non attuabile!

Infatti, il Comune di Cariati, essendo Ente in dissesto finanziario deve essere autorizzato dalla COSFEL, commissione per la stabilità finanziaria degli enti locali presso il Ministero degli Interni. Ciò che ci meraviglia è come si possa autorizzare al comune di Cariati 3 concorsi part time quando il piano dei fabbisogni del personale non è conforme al contratto  Collettivo Nazionale di Lavoro che prevede espressamente che il numero dei rapporti a tempo parziale non può superare il 25% della dotazione organica complessiva di ciascuna categoria, rilevata al 31 dicembre di ogni anno, con esclusione delle posizioni organizzative. Percentuali che non vengono rispettate e che rendono questi concorsi illegittimi.

Siamo anche molto attenti e preoccupati allo stesso tempo  in attesa di conoscere le intenzioni del sindaco, dell’amministrazione comunale e della maggioranza in merito al nuovo Piano del Fabbisogno del Personale per il triennio 2022-2024, in particolare alla annualità 2022, da approvare dalla giunta e da inviare alla COSFEL per l’approvazione. Cosa prevedrà? Quanti e quali posti vacanti verranno coperti, tenendo conto del nuovo  Fondo Credito di Dubbia Esigibilità in virtù dei dati reali, veritieri  e attuali? Verrà previsto, così come speriamo, l’aumento delle ore ai dipendenti LSU/LPU?

Anche perché sulla gestione del personale, dal primo insediamento Greco del 2016, abbiamo denunciato una gestione degli uffici imbarazzante che ha portato il comune di Cariati ad andare in affanno in tutti gli uffici strategici e importanti.

Insomma cari cittadini restiamo in attesa, vigili e presenti per far sì che tutto si svolga nel pieno rispetto dei Cariatesi.

I consiglieri comunali di minoranza

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta