Calopezzati. Un arresto per furto aggravato in abitazione.

Alle prime luci dell’alba i Carabinieri della Stazione di Calopezzati hanno tratto in arresto, nella flagranza di reato, R.V.V. 40/enne, di nazionalità rumena, pregiudicato, resosi responsabile del reato di furto in abitazione. Durante la mattinata i militari dell’Arma, che avevano predisposto ed attuato uno specifico servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, sorprendevano il predetto nel mentre stava caricando su una bici un decoder, degli utensili vari e delle stoviglie. Gli immediati accertamenti premettevano di accertare che il predetto aveva perpetrato un furto in una abitazione poco distante da dove era stato sorpreso. Lo stesso veniva immediatamente bloccato dai militari che lo traevano in arresto. I militari effettuavano altresì una perquisizione domiciliare presso l’abitazione dell’arrestato rinvenendo ulteriore e numerosa refurtiva, sulla quale vi sono in corso accertamenti finalizzati a rintracciare i legittimi proprietari, mentre per la refurtiva recuperata nel corso dell’arresto i militari stanno procedendo alla restituzione all’avente diritto. La Dr.sa Maria Vallefuoco, sostituto procuratore della Procura della Repubblica di Castrovillari ha disposto la traduzione dell’arrestato presso la casa di reclusione di Rossano a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta