CALCIO: Un cariati affamato di punti per una matematica promozione.

Fate largo: passa la capolista Cariati! La compagine del presidente Sabatino Tosto si aggiudica anche la partita contro la formazione del presidente Tonino Canonaco, il Brutium Cosenza quarta forza del campionato di prima categoria girone A, allungando a più sette punti il vantaggio sul Marina Schiavonea, secondo in classifica, e a più dieci sulla compagine dell’Olympic Acri, terza in classifica generale. Mercoledì 25 maggio la corazzata Cariati recupererà la gara col Cerzeto, mentre l’Olympic Acri con il Geppino Netti, partite della quinta giornata di ritorno non disputate per impraticabilità del terreno di gioco. Il Cariati, domani 25 Marzo sul proprio terreno di gioco, cercherà di dare continuità ai suoi risultati positivi. Un obiettivo che lo stesso tecnico Vincenzo Filareti si auspica alla vigilia del recupero con il Cerzeto, partita dell’ottava giornata di ritorno. ”Dopo le vittorie conseguite sul Brutium, sul Belvedere, sul Krosia, sul Boys Cassano, sul Real San Marco e sul Geppino Netti, spiega il tecnico del Cariati, cercheremo di allungare la striscia positiva di risultati”. La gara, però, non si presenta facile, visto l’avversario che mercoledì 25 marzo si troverà di fronte, accertate le assenze del forte difensore Armandino Fazio e del libero Cataldo Scarpello, in quanto appiedati per squalifica nonché le preoccupanti condizioni fisiche dei centrocampisti De Giovanni e e Brillante. ”Di certo contro avremo un avversario tosto e scorbutico, rimarca Vincenzo Filareti, ma abbiamo già subìto sulla nostra pelle che appena abbassiamo la guardia paghiamo dazio”. Quindi Filareti ricorda che “i cali di tensione ci hanno già giocato qualche brutto scherzo”. Sull’avversario di domani il tecnico del Cariati asserisce che “è una squadra che gioca bene, con buona qualità sia nella retroguardia che nel centrocampo, un collettivo da non sottovalutare”. Non dovrebbero esserci dubbi sull’undici del Cariati che scenderà in campo inizialmente, a causa delle forzate assenze di capitan Cataldo Scarpello e del fluidificante Armandino Fazio, in quanto appiedati per squalifica, il tecnico ha convocato 19 giocatori. Probabilmente la formazione potrebbe essere: In porta Curatolo, esterni probabilmente giocheranno Ioele e Torchia, al centro della difesa Varquez, Graziano e Ferrentino, a centrocampo De Giovanni, supportato da Brillante e Campana. In attacco Apicella e Blaconà. Tra le compagini che lottano per conseguire il diritto ai play off c’è anche il Cerzeto, che è una compagine di tutto rispetto, precisa il presidente della capolista, Sabatino Tosto, con validi calciatori quali Cistaro, Gencarelli, Adimari e Straifaillaci. Ci aspettano due partite dure ed ostiche, iniziando da domani cercheremo di ottenere il massimo risultato per poi poter affrontare sabato prossimo in trasferta il prestigioso collettivo del Marina Schiavonea, compagine che unitamente all’Olympic Acri hanno dato prestigio al campionato in corso. Due partite che potrebbero assegnare per il Cariati Calcio il trionfo e, quindi, l’accesso al campionato di promozione!

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta