CALCIO: La Cariatese mercoledì 23 ottobre recupererà la gara contro lo Scandale, sospesa per impraticabilità del campo.

L’incontro di recupero contro il coriaceo Scandale vedrà, purtroppo, scendere sul terreno di gioco la capolista Cariati Calcio privo, probabilmente,di ben tre pilastri del collettivo: il fluidificante Russo Luciano, l’attaccante Giuseppe Patera ed il centrocampista Antonio Leto. La compagine di mister Antonio Cosentino è in serie positiva da ben quattro partite di campionato, l’obiettivo che si pone è quello di perseguire la scia delle vittorie con la conseguente riconferma a leader della classifica generale. L’assenza certa della “mente” del centrocampo dei copresidenti Rocco Tosto e Giancarlo Greco e le condizioni non buone di Patera Giuseppe e Russo Luciano costringeranno il tecnico Antonio Cosentino ad attendere l’ultimo minuto disponibile per dare forma al suo undici di titolare. Antonio Leto non ce la fa e questo è un dato ormai scontato. Problemi in attacco per mister Cosentino che proverà a recuperare Giuseppe Patera e in caso contrario sarà costretto ,suo malgrado,a rivoluzionare totalmente il suo collettivo. Per i giovani del Cariati Calcio la gara di recupero sarà fondamentale per dare continuità ai risultati e proprio per questo mister Antonio Cosentino attenderà sini all’ultimo, avendo due diverse idee di gioco in merito.Resta, quindi, da capire quali saranno gli stravolgimenti tattici in caso di forfait dell’attaccante Giuseppe Patera.Mister Cosentino resterebbe senza attaccanti di peso in avanti e in tal caso è pronto a varare un modulo con tutti centrocampisti di inserimento. Nonostante i diversi e gravi infortuni permane nell’ambiente sportivo l’ebbrezza del primato? Può darsi, ma la formazione di mister Antonio Cosentino nel pomeriggio del 23 ottobre può regalarci una giornata da urlo. Un eventuale successo dei ragazzi del Cariati tonificherebbe l’ambiente ed aumenterebbe il distacco della squadra dalla seconda classificata, portandolo a ben quattro punti di vantaggio. Un dato statistico da non sottovalutare ma che, certamente, non rappresenta la priorità per Antonio Cosentino. Il tecnico del Cariati, che apprezza l’ottima classifica della sua squadra,bada alla sostanza e cerca punti pesanti anche nel pomeriggio del 23 ottobre contro un coriaceo Scandale che verrà a Cariati sia per riscattare l’umiliante sconfitta subita con il S. Anna e sia per evidenziare la validità del suo collettivo, ben guidato da mister Drammis. Unica nota positiva nell’infermeria del Cariati Calcio riguarda la guarigione del fluidificante Patera Francesco, che probabilmente contro lo Scandale riprenderà il suo posto da titolare.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta