A SARACENA L’ACQUA È DI TUTTI –

SARACENA (Cs), Giovedì 1 Novembre 2012 – Saracena Città virtuosa, dopo il ciclo integrato dei rifiuti il Comune di Saracena diventa titolare anche del servizio idrico. Con la gestione affidata direttamente all’Azienda Pluriservizi il Comune sarà in grado di risparmiare più di 35 mila euro all’anno. Stop a sprechi e bollette pazze. Strada spianata ad efficienza, efficacia ed economicità. Nel Paese del Moscato Passito l’acqua è veramente bene comune: raggiunto nei fatti l’obiettivo della campagna referendaria. Il Consiglio approva all’unanimità il punto. Il Sindaco Mario Albino GAGLIARDI, insieme agli assessori, dichiara e condivide con la comunità tutta l’intuibile soddisfazione per l’ennesimo risultato raggiunto. Il messaggio: anche il pubblico funziona, dipende dagli uomini! Concorso dei vigili urbani e tempi di consegna dei lavori per il completamento della scuola elementare di contrada S.Filippo. – Sono, questi, gli argomenti principali che hanno visto a confronto, maggioranza ed opposizione, sui punti relativi alla variazione ed all’approvazione del bilancio di previsione per l’anno 2012 e pluriennale per il biennio 2012/2014. Occupazione e miglioramento dei servizi. – Il Primo Cittadino ha rassicurato i suoi interlocutori su entrambe le questioni sollevate. Il concorso per aumentare il personale della Polizia Municipale si farà. È stato solo momentaneamente sospeso per carenza di fondi. La necessità di procedere – ha chiarito GAGLIARDI – non solo è dettata dalla necessità impellente di creare opportunità di occupazione, ma anche perché andrebbe perso, se non espletato entro il 31 dicembre. La consegna dei lavori della scuola elementare di contrada S.Filippo prevista per il 31 ottobre, per cause non addebitabili all’amministrazione comunale, è semplicemente stata ritardata di qualche settimana. Nel corso del consiglio è intervenuto a relazionare anche il Direttore dell’Azienda Pluriservizi Pasquale DI VASTO. Servizio di depurazione e servizio di ristorazione del complesso turistico di Novacco rappresentano la novità rispetto ai servizi di cui l’Azienda, rispetto all’anno precedente, si prenderà carico. DI VASTO è intervenuto anche sui risultati prodotti in termini di ciclo integrato dei rifiuti e di quello che sarà possibile realizzare grazie all’isola ecologica; mettere sul mercato, cioè, nuove tipologie di prodotti. Dalla carta agli oli esausti, dall’alluminio all’acciaio. L’Assise civica riunitasi nel pomeriggio di ieri (mercoledì 31 ottobre) ha approvato tutti e 10 i punti all’ordine del giorno. – Il prelevamento del fondo di riserva sarà destinato alla realizzazione di un sistema di video sorveglianza per l’isola ecologica di contrada Soda (punto 2). – Ok al Piano della Protezione Civile. In merito, il Sindaco ha annunciato l’incontro per il prossimo LUNEDÌ 5 NOVEMBRE 2012 con i componenti del centro operativo comunale (COC) e, per fare il punto sulla situazione, successivamente, con i rappresentanti delle forze politiche del territorio. – IMU, approvato il regolamento. Restano invariate le aliquote (8). Comunità Montana del Pollino. Saracena si rifiuta di nominare il proprio rappresentante (punto 9); esce dall’ANCI ed aderisce all’Associazione Nazionale Piccoli Comuni – ANPCI (10) e al Patto dei Sindaci (7).

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta