Violenze subite da alcune alunne in una scuola: M.J.CALIGIURI esprime il suo disappunto

Leggo in questi giorni, del dibattito che si sta sviluppando sulle violenze subite da alcune alunne in una scuola a Castrolibero. Fatto salvo che rimango sempre garantista e auspico, che al più presto si possa fare chiarezza, quello che sta emergendo in queste ore, mette in seria discussione l’autorevolezza e il prestigio della scuola e dei docenti.

Ma la scuola è e, rimane sempre l’unico vero presidio educativo e culturale per il quale occorre investire, per evitare di compromettere il suo prestigio sociale, consentendo le conseguenze a cui tutti stiamo assistendo. Esprimo enorme disappunto per tutto quello che è successo. Ribadisco la mia fiducia, nella comunità educante, che chiamiamo scuola, l’unica in grado di rispondere con saggezza e determinazione pedagogica alle sfide che quotidianamente le vengono poste dalla modernità tecnica e culturale.

Dietro ogni fenomeno violento c’è una storia umana, che deve essere affrontata e risolta. Una verità che viene spesso dimenticata o omessa.

Maria Josè Caligiuri

Coordinatrice Regionale Azzurro Donna Calabria

Responsabile Regionale Dipartimento Pari Opportunità e Disabilità di Forza Italia in Calabria. 

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta