Un’intensa ondata di maltempo che arriverà in concomitanza delle festività natalizie.

In tanti l’hanno ribattezzata la “tempesta di Natale”. Si tratta di un’intensa ondata di maltempo che arriverà in concomitanza delle festività natalizie, a causa di una perturbazione collegata a un intenso ciclone che colpirà il nordovest Europa. I primi avvertimenti durante la Vigilia di Natale, con piogge in arrivo al Nord e Toscana. Il fenomeno raggiungerà il 26 dicembre anche il Sud, in particolare Calabria e Sicilia. A Natale l’intenso peggioramento riguarderà il Nord e, gradualmente, anche le regioni centrali tirreniche con piogge e temporali localmente forti, in particolare su Liguria, Friuli Venezia Giulia, Sardegna, Toscana, Umbria e Lazio. In Calabria, invece, il peggioramento giungerà a Santo Stefano, con rovesci e temporali che riguarderanno anche Campania, Sicilia, area ionica e Salento. Previsti possibili nubifragi e grandinate su tutte le 5 province della Calabria.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta