TRIVELLAZIONI, VA AVANTI LA BATTAGLIA

No alle trivellazioni nel mare Ionio. Non si ferma la battaglia contro le multinazionali del petrolio. Intanto prosegue il “No Triv Tour”, che si concluderà GIOVEDÌ 12, nella città pugliese, a Gallipoli. In occasione della chiusura della campagna di sensibilizzazione iniziata da Cerano lo scorso 25 luglio, il sindaco Antonello CIMINELLI ha convocato sindaci, autorità regionali, provinciali e associazioni a partecipare al nuovo incontro fissato VENERDÌ 13 alle ore 18.30 presso la Sala Consiliare. Definire strategie ed iniziative concrete. Il Primo Cittadino: è necessario spostare la protesta su altri tavoli. Dobbiamo andare a Roma! È quanto annuncia il sindaco del Paese della Secca, ancora più convinto e determinato, a portare avanti con fermezza la lotta per tutelare il mare. Rimane ancora troppa poca attenzione e quasi indifferenza sulla questione. Dobbiamo continuare a sensibilizzare – dice CIMINELLI – e sollecitare le autorità sovracomunali a prendere parte al nostro fianco in questa ardua impresa. Non possiamo rimanere fermi a guardare. È necessario organizzare – va avanti il Sindaco – una manifestazione a Roma al Parlamento, dove poter portare all’attenzione nazionale un problema che non può rimanere circoscritto territorialmente. C’è bisogno dell’impegno e la collaborazione di tutti – conclude il Primo Cittadino – perché è non solo un dovere, quanto un obbligo, salvare il nostro patrimonio marino. – (Fonte: Montesanto Sas – Comunicazione & Lobbying)

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta