Trapelano le prime indiscrezioni del programma della visita di Papa Francesco a Cassano

Trapelano le prime indiscrezioni del programma della visita di Papa Francesco a Cassano dell’Ionio il prossimo 21 giugno. Il Santo Padre farà visita ai detenuti del carcere di Castrovillari. La tappa, però, non è ancora stata ufficializzata dalla Santa Sede. Naturalmente Sua Santità andrà a far visita a tutti i detenuti del carcere di contrada Petrosa e al personale della polizia penitenziaria. La scelta del Papa di venire in loco si carica anche di un altro grande messaggio. Il Pontefice, infatti, viene a chiedere scusa. Bergoglio – per quanto affermato dal Vescovo di Cassano, che è anche segretario della Conferenza episcopale italiana – arriverà per “chiedere ancora scusa”. Già nel dicembre scorso, infatti, Francesco aveva scritto ai fedeli della Diocesi di Cassano per chiedere il “permesso” di attribuire al loro Vescovo l’incarico di segretario generale CEI, che avrebbe di fatto limitato la sua presenza nel territorio. E il viaggio di Bergoglio, ha sempre precisato il vescovo di Cassano, era stato già deciso prima dei due tragici fatti di cronaca che hanno insanguinato la città.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta