TENTATO OMICIDIO NEI CONFRONTI DEL FIGLIO NEONATO. VIENE ARRESTATO.

Nella mattinata odierna viene tratto in arresto, il cittadino serbo HAZIRI KEMO, di anni 35 per il reato di tentato omicidio pluriaggravato nei confronti del minore H.D. di mesi 2, nonché per il reato di maltrattamenti in famiglia per violenze nei confronti della convivente L.A. La misura cautelare scaturisce dalle risultanze investigative della Sezione specializzata della Squadra Mobile che aveva avviato specifiche attività di indagine finalizzate ad accertare l’origine delle gravi lesioni riscontrate sul corpicino del piccolo H.D. L’attività di indagine ha consentito di accertare che HAZIRI KEMO, che già nel corso della gravidanza della convivente aveva più volte tenuto comportamenti violenti, peraltro mai denunciati, in più occasioni approfittando dell’assenza della donna aveva violentemente percosso il neonato provocandogli lesioni tali da rischiare la morte.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta