Soverato – Cariati. Un pareggio che serve poco.

I ragazzi di mister filareti agguantano il pari negli ultimi minuti

Soverato Davoli 1 – Cariati 1
Marcatori : 58’ Santoro, 85’ Sifonetti
Soverato Davoli : Lombardo 7, Cimino 6, Gualtieri 6, Virgili 6,5, Arona 6,5, Posella 6, Laminè 6,5, (90’ Pisano s.v.), Santoro 7, Santaguida 6,5, Corasanitri 6,5, Sinopoli 6,5. All: Pisano
Cariati : Ferigo 6, Caniglia 5,5, Bombarola 6, De Giacomo 6, Minutolo 6,5, Scarpello 6 ( 77’Russo 6,5), Filareti 6 (70’ Ioele s.v.), Ferrentino 6,5, Campana 6, Sifonetti 6,5, Torchia 5,5 ( 59’ Fortino G 6). All: Filareti
Arbitro : Cortale di locri 5

Termina 1 a 1 l’anticipo dell’ottava giornata di ritorno del campionato di promozione tra Soverato Davoli e Cariati calcio, disputatosi al “ Sinopoli “.
Un incontro alquanto equilibrato ma in bilico sino al 94’ di gioco, con entrambe le compagini che hanno provato ad avere la meglio sull’altra. Il Cariati, quarta forza del campionato, ed il Soverato Davoli, penultima in classifica generale hanno chiuso un deludente incontro in cui hanno provato, nonostante la fitta pioggia ed un forte vento, seppure timidamente a superarsi.
Poche le emozioni durante i novanta minuti di gioco; una partita, ad avviso di molti spettatori dai due volti : ad un primo tempo saporifero si è contrapposto una ripresa alquanto vivace e con il collettivo del Soverato Davoli alla ricerca del successo pieno con l’obiettivo di lasciare l’attuale scomoda posizione in classifica. Un pareggio che i locali possono salutare positivamente per il gioco espresso ma che rallenta, purtroppo, la loro rincorsa verso l’agognata salvezza.
Nel primo tempo la partita non ha offerto particolari spunti di interesse; la ripresa ha visto diverse chance per la compagine di casa: al 49’ i ragazzi di mister Pisano ottengono una punizione centrale a pochi metri dal limite dell’area che Santagada calcia sulla barriera. Al 49’ i locali si portano in vantaggio: Sinopoli controlla un buon pallone servitogli da Possella, dribbla un avversario e serve al centro Santoro che di sinistro deposita il pallone in rete nell’angolino basso.
Il collettivo di Vincenzo Filareti non ci sta ad essere sconfitto e si catapulta nell’area del Soverato alla ricerca del pareggio. Al 74’ ci prova il trequartista Massimo Ferrentino con un bolide dal limite dell’area che termina sull’esterno della rete; mentre a sette minuti dal termine dell’incontro è il portiere della compagine di casa Lombardo a salvare la propria porta che devia in angolo un bolide di Sifonetti ma nulla può all’84’ quando il Cariati con l’incontrista Sifonetti s’incarica di calciare una punizione dal limite, che va ad insaccarsi nella rete della compagine di casa, tra la disperazione del pacchetto difensivo locale.
Un pareggio, deludente per entrambe le squadre, che nei minuti finali ha scatenato la battaglia a suon di ripartenze, con un bolide di De Giacomo da 30 metri deviato in angolo dal portiere Lombardo, con una pericolosa conclusione di Corasaniti al 92’ e col bolide del giovanissimo Russo neutralizzato dall’estremo difensore Lombardo, che salva, così, la propria squadra da una immeritata sconfitta. Un incontro deludente che lascia l’amaro in bocca ad entrambe le compagini,che speravano in un migliore risultato!

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta