Mister Filareti: Pensare a quello che rimane da fare..

Prove di volo per il Cariati che domani, domenica 28 febbraio, affronterà sul proprio campo del “ Rinacchio “ la formazione del Filogaso, fresco vincitore sul Botricello, col chiaro intento di provare ad allungare la serie positiva che dura da ben sei giornate.
La compagine del Filogaso intende ripetere la buona prestazione offerta contro il collettivo del Botricello sia per conseguire un risultato di prestigio contro la quarta forza del campionato ma soprattutto per allontanarsi sempre di più dalla zona play out, mentre il Cariati intende insistere sulla scia degli ultimi sei risultati positivi conseguiti. La parola d’ordine per i ragazzi di Vincenzo Filareti è “ la classifica non si guarda “, ma in realtà il suo quarto posto solitario in classifica generale ingolosisce non poco tifosi e dirigenza del Cariati Calcio.
Il confronto tra Cariati e Filogaso, che precede gli scontri con le due big del campionato, prima in campo esterno con la Luzzese e successivamente in casa contro il Corigliano, può diventare un’ottima occasione per migliorare l’attuale classifica con un nuovo successo, ma il presidente del Cariati Calcio, l’imprenditore economico Sabatino Tosto, getta acqua sul fuoco: “Sono molto contento del buon momento che stiamo vivendo. La squadra si sta esprimendo bene, mi soddisfa in pieno. Però dobbiamo rimanere con i piedi per terra, al termine del campionato mancano ancora sette partite. La classifica in questo momento non mi interessa, il 17 aprile prossimo esprimeremo le nostre valutazioni, ma posso dire sin da ora che il Cariati sta portando a termine un campionato più che dignitoso per una matricola qual’è. La classifica al momento non mi interessa, a fine campionato tireremo le nostre valutazioni”.
Al patron del Cariati interessa invece la compagine del Filogaso, per la quale mostra il massimo rispetto: “Affronteremo una squadra spigolosa e forte che vanta un organico con alcuni elementi di classe e con un tasso tecnico non comune”. La compagine del Filogaso verrà a Cariati con il preciso obiettivo di fare risultato, perciò i nostri ragazzi dovranno scendere sul terreno di gioco determinati ad esprimere una pregevole prestazione. Il Cariati sa che i pronostici sulla carta lasciano il tempo che trovano e che dietro ogni avversario, apparentemente anonimo, può nascondersi l’insidi di chi le tenterà tutte pur di averla vinta. Per questo dall’inizio della preparazione Il tecnico Vincenzo Filareti ha chiesto ai suoi uomini di dimenticare il buon campionato fino ad oggi disputato e di calarsi nella realtà di una gara da affrontare con le armi dell’umiltà e della convinzione dei propri mezzi.
Per una vecchia regola, nel calcio non conta quello che si è fatto, ma quello, puntualizza mister Vincenzo Filareti, che si deve fare, per cui l’intero collettivo deve scendere sul terreno di gioco determinato a conseguire un nuovo risultato positivo, tanto meglio se dovesse giungere la tredicesima vittoria stagionale”.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta