SS106 NON SIA ANCHE STRADA ARROGANZA

SICUREZZA, UDICON: VERA SFIDA È PEDAGOCICA

Dobbiamo evitare che la SS106 da strada della morte quale è venga riconosciuta anche come arteria della maleducazione e dell’arroganza stradale, le quali, molto spesso, sono le vere cause di incidenti e perdite di vite umane. È per queste ragioni che riteniamo indispensabile associare alle giuste e doverose proteste per l’ammodernamento e la messa in sicurezza di questa mulattiera d’inizio ‘900, e che ogni giorno ipoteca il diritto alla mobilità e lo sviluppo dei nostri territori, anche l’esigenza, forse ancor più importante della prima, di sensibilizzare tutti, in particolare le nuove generazioni, al rispetto del codice della strada, della vita altrui e della propria. Più la strada è pericolosa, maggiore deve essere il livello di responsabilità, di attenzione e di osservanza delle norme da parte di chi la percorre. Continuiamo ad esigere, dunque, più servizi ed infrastrutture. Non dimentichiamo, tuttavia, che la vera sfida, forse quella più difficile, è pedagogica e culturale. 

 

È quanto dichiara Ferruccio COLAMARIA, responsabile provinciale di UDICON, il quale, insieme al Presidente NazionaleDenis NESCI, promuove ed invita i giovani e le scuole di Rossano, della Sibaritide e dell’intera provincia di Cosenza a partecipare al Concorso SAFETY ON THE ROAD che verrà presentato durante la quarta edizione delConvegno nazionale SICUREZZA STRADALE: DIREZIONE OBBLIGATORIA in programma a ROMA, VENERDÌ 2 DICEMBRE alle ore 10 al GRAND HOTEL PALATINO, in Via Cavour 213. – L’UDICON PROVINCIALE METTE A DISPOSIZIONE UN BUS GRATUITO PER TUTTE LE SCUOLE CHE VORRANNO PARTECIPARE ALL’EVENTO NAZIONALE.

 

Le scuole interessate possono dare conferma della classe e del numero di partecipanti ENTRO VENERDÌ 11 NOVEMBRE, inviando una email a info@udicon.org. Al fine di coinvolgere e sensibilizzare le nuove generazioni sui temi della sicurezza in strada, il Concorso prevede la messa in palio di alcuni premi e si rivolge alle classi terze, quarte e quinte delle scuole secondarie di secondo grado.

 

All’evento nazionale è prevista la partecipazione di Beatrice LORENZIN, Ministro della Salute, Angelino ALFANO, Ministro dell’Interno, enti e associazioni operanti nel settore. Negli scorsi appuntamenti, gli studenti delle scuole superiori hanno potuto approfondire e cogliere i diversi aspetti dei temi legati al corretto comportamento da tenere durante la guida e alle conseguenze derivanti dal mancato rispetto dello stesso, grazie anche all’apporto professionale di ospiti impegnati in ambito normativo, sanitario e di sicurezza.

 

Per qualsiasi informazione è possibile contattare l’Associazione nazionale al numero 06/77250783. – (Fonte: Lenin MONTESANTO – Comunicazione & Lobbying – 345.9401195)

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta