Sequestrato agrumeto di 10.000 metri quadrati

Un terreno di circa 10.000 metri quadri, di proprietà del demanio fluviale, era occupato abusivamente e coltivato ad agrumeto. E’ stato sequestrato a Corigliano dai Carabinieri che hanno denunciato in stato di libertà due persone. I militari hanno accertato che la donna aveva impiantato un agrumeto al fine di trarne profitto. Sullo stesso terreno i militari, nel corso del controllo, hanno trovato 13 operai, regolarmente assunti alle dipendenze dell’uomo.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta