Filomena Greco: Gesto indegno perpetrato ai danni della targa sulla quale è inciso il nome di Rocco Trento.

Il gesto indegno perpetrato ai danni della targa sulla quale è inciso il nome di Rocco Trento indigna tutti i cittadini di Cariati di ogni parte politica. E’ incredibile come il Sindaco e l’attuale maggioranza tenti invece inutilmente di portare discredito sugli avversari politici alzando, loro sì, i toni dell’odio e del livore! Chi ha compiuto il gesto potrebbe essere della stessa parte politica del Sindaco e della maggioranza, potrebbe essere un atto stupido posto in essere da ragazzini che non hanno contezza delle conseguenze del loro atto, potrebbe essere un cittadino, che magari ha votato per l’attuale maggioranza, che più volte è andato al Comune ma non ha trovato non solo l’atteggiamento e il comportamento che chi è stato democraticamente eletto deve avere nei confronti di tutta la cittadinanza, ma molto spesso neanche le persone elette. Altre potrebbero essere le ipotesi del gesto che, guarda caso viene posto in essere in un momento particolare della vita politica Cariatese (vedesi Sentenza del Consiglio di Stato!). Non si capisce però perché il Sindaco e la sua maggioranza vada in una unica direzione. O forse si capisce benissimo. Forse sono così sicuri che il gesto sia politico perchè sono pienamente consapevoli dello stato di abbandono e di degrado economico e morale nel quale, per loro incapacità, versa il nostro Comune! Condanno il gesto. Condanno la viltà di colui che lo ha posto in essere. Condanno però anche il tentativo del nostro Sindaco e della maggioranza di infangare genericamente tutti i cittadini e tutti coloro che fanno politica e denunciano con civiltà e compostezza e nelle dovute sedi gli atti illeciti, illegali e contrari ad ogni principio del buon vivere civile che l’attuale maggioranza sta ponendo in essere. Filomena Greco

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta