SCUOLABUS,BASTA ISTIGAZIONI E INSINUAZIONI

CARIATI (Cs), Martedì 24 Gennaio 2012 – Vicenda scuolabus e preavviso licenziamento da parte della cooperativa TORTUGA al proprio dipendente, basta ai cumuli di inesattezze diffuse in modo penoso ed irresponsabile. E stop, soprattutto, al vergognoso tentativo di istigare i cittadini contro il Sindaco, con raggiri e strumentalizzazioni squallide. Respinta al mittente ogni bassa insinuazione. E’ quanto ribadisce il Sindaco Filippo SERO, smentendo senza mezzi termini l’ennesima puntata della grande ed intollerabile campagna d’odio, messa in atto da taluni e mai interrotta sin dal 2006 e addirittura rinforzata a partire dalle ultime amministrative. SERO è amareggiato ma categorico, nel respingere le assurdità diffuse in questi giorni in merito all’ormai nota vicenda dell’interruzione di pubblico servizio (trasporto scolastico), circostanza immediatamente contestata dagli uffici comunali alla cooperativa affidataria del servizio di scuolabus. Tutto – scandisce il Primo Cittadino – è stato riportato in modo travisato. QUESTI I FATTI. 1. La Cooperativa TORTUGA svolge un servizio per conto del Comune. 2. Il Sindaco non ha fatto assumere, né può licenziare nessuno. 3. Il rapporto di lavoro tra l’autista e la TORTUGA non attiene all’Amministrazione. 4. Il Comune, attraverso proprio dirigente competente, ha contestato la citata interruzione. 5. La contestazione, immediata, verteva sulla mancanza del preavviso da parte dell’autista. 6. L’impianto di distribuzione ha confermato che non c’è stato alcun rifiuto da parte sua. 7. Licenziamenti o preavvisi sono provvedimenti di cui è titolare la Cooperativa TORTUGA. 8. Dal 2006 ad oggi vi è un continuo e normale avvicendamento di autisti. Era doveroso – aggiunge SERO – avvertire l’Amministrazione Comunale nell’immediatezza. Mentre, come è noto, sono stati oggettivamente abbandonati per strada dei minori, circostanza sulla quale, al di la di qualsiasi strumentalizzazione, ogni cittadino potrà fare le proprie considerazioni. In merito alla polemica sul preavviso di licenziamento, artatamente e falsamente attribuito da certi consiglieri al Sindaco, è noto che lo stesso Presidente della TORTUGA avesse già preavvertito, nel mese di dicembre 2011, che dal gennaio 2012 non avrebbe più svolto il servizio. In generale – continua il Sindaco – si coglie l’occasione sia per ribadire il momento di difficoltà estrema che sopporta anche il Comune di Cariati, sia purtroppo la persistenza di un clima politico di muro contro muro che, reiteratosi dal 2006 pare abbia subito una recrudescenza dal maggio 2011, con atti e dichiarazioni gravi destinati, come sempre, non a costruire o a dialogare, ma solo ed esclusivamente a minare gli stessi rapporti interpersonali. E’ soprattutto nelle parentesi di crisi – conclude SERO – che servirebbe semmai maggiore coesione. Anche il nostro Comune subirà nel 2012 importanti ed ulteriori tagli nei trasferimenti. Far quadrare il bilancio, come in tante famiglie, sarà difficile. Ecco perché serve da parte di tutti uno sforzo serio e responsabile per contribuire a superare questa fase.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta