LETTURA, CALIGIURI: LA REGIONE CALABRIA LANCIA IL “LIBRO VERDE”.

CATANZARO (13.12.2012) – “La lettura e’ una vera e propria emergenza sociale. Infatti, il 70 per cento degli italiani ha difficoltà a comprendere un semplice testo scritto. Le conseguenze sono dirette e nefaste per lo sviluppo economico e la partecipazione democratica. Appunto per questo, la Regione Calabria ha posto l’aumento del numero e della qualità dei lettori al centro delle proprie politiche civili e culturali”. Con queste parole l’Assessore Regionale alla Cultura Mario Caligiuri ha presentato in anteprima il “Libro Verde sulla Lettura in Calabria” presso il Polo Regionale delle Politiche Pubbliche sulla Lettura ubicato presso il Convento di Santa Chiara a Vibo Valentia. Il testo, con la prefazione di Tullio De Mauro, contiene i contributi degli scrittori calabresi Carmine Abate, Angela Bubba e Mimmo Gangemi. Alla manifestazione, che si e’ svolta nell’ambito delle manifestazioni del Premio letterario “Tropea” e che e’ stata coordinata dal Direttore del Sistema Bibliotecario del Vibonese Gilberto Floriani, e’ intervenuto il Presidente del Centro del Libro Gian Arturo Ferrari e l’esperta bibliotecaria Antonella Agnoli. Caligiuri ha ricordato le diverse iniziative sostenute dalla Giunta Regionale presieduta da Giuseppe scopelliti che sta ponendo il tema della lettura come un tema strategico per lo sviluppo, con una serie di progetti che culmineranno nel 2013 con la partecipazione al Salone del Libro di Torino come “regione ospite d’onore”. Nel prossimo mese verranno il “Libro Verde sulla Lettura in Calabria” verrà adeguatamente promosso.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta