Sbarco di altri immigrati clandestini sulle banchine del porto di Crotone.

Si ripete lo sbarco di un gruppo di immigrati clandestini sulle banchine del porto di Crotone. Si tratta diverse persone di varia nazionalità, che sono state soccorse al largo della costa ionica, mentre navigavano su un barcone e trasbordate sulla motonave Alessandro II e su una motovedetta della Capitaneria di porto. Fra i migranti quasi sessanta bambini, alcuni piccolissimi di pochi mesi, e interi nuclei familiari. Ad accoglierli sul porto di Crotone il dispositivo di sicurezza, previsto dai protocolli ministeriali, formato da Polizia di Stato, Capitaneria di porto, Vigili del fuoco e volontari della Croce rossa e Misericordie di Isola Capo Rizzuto. Gli immigrati sono stati trasferiti nel Centro di accoglienza di Sant’Anna di Isola Capo Rizzuto.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta