29 CLANDESTINI SBARCATI SULLA COSTA IMMEDIATA ASSISTENZA PROTEZIONE CIVILE SERO: LODEVOLE AIUTO DALLE FAMIGLIE CITTADINE

29 CLANDESTINI SBARCATI SULLA COSTA IMMEDIATA ASSISTENZA PROTEZIONE CIVILE SERO: LODEVOLE AIUTO DALLE FAMIGLIE CITTADINE CARIATI, Mercoledì 23 Marzo 2011 – Ventinove immigrati clandestini, le cui nazionalità di provenienza non sono ancora state accertate, sono sbarcati stamani sulla costa cittadina, in località S.Leo. E’ stata immediato il soccorso organizzato e predisposto dall’Amministrazione Comunale – Protezione Civile, coordinata direttamente dal Sindaco Filippo SERO. Di concerto con le forze dell’ordine subito allertate e con il Parroco di Cristo Re Don Mosé CARIATI è stata subito offerta agli immigrati la necessaria prima assistenza, nei locali della Parrocchia, con viveri e servizi, prima del trasferimento previsto presso il centro di Crotone, attraverso una navetta attesa in queste ore. “Anche in questa circostanza – dichiara il Primo Cittadino – ho avuto modo di constatare, dall’aiuto e dalla collaborazione spontanea e fattiva, offerta direttamente dalle famiglie cariatesi ai profughi sbarcati sulle nostre spiagge, il reale e lodevole senso di accoglienza e di solidarietà umana verso lo straniero e l’emigrante che caratterizza, da sempre, per comunione di storia e forse di destino, la comunità di Cariati. Un approccio, che è certamente espressione di una genuina propensione culturale aperta ed inclusiva e che – conclude SERO – dovrebbe essere preferita, soprattutto in questo momento difficile dell’euro-mediterraneo, anche dalle istituzioni nazionali e comunitarie”.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta