Rotary Club Cariati: effettuati tamponi antigenici in modalità Drive In

Nella mattinata di oggi sabato 5 dicembre 2020, in via Lungomare di San Cataldo a Cariati, dalle ore 9 alle ore 13, il Rotary Club “Terra Brettia” di Cariati, in collaborazione l’Amministrazione Comunale di Cariati, Il lido SARO, la confraternita Misericordia di scala Coeli ed il laboratorio analisi cliniche del dr De Pietro di Cariati, hanno organizzato una giornata di “SCREENING per il covid-19” mediante l’effettuazione di tamponi antigenici in modalità Drive In.

I tamponi sono stati effettuati esclusivamente previa prenotazione, eseguiti seguendo le disposizioni della normativa anti contagio. Nella mattinata sono stati effettuati numero 50 tamponi seguendo l’ordine di prenotazione. E’ stata rilasciata certificazione col risultato del test effettuato. Ha dichiarato il dott Tommaso spina, presidente Rotary Club “Terra Brettia” anno rotariano 2020/2021.

“L’iniziativa rientra nello spirito rotariano del service inteso come servizio per la comunità. La giornata di oggi, considerando il particolare momento che viviamo, rappresenta un evento importante per la comunità cariatese, alla quale si offre un servizio che, si spera, possa essere utile ad assicurare, grazie a questa nostra iniziativa, un Natale più sereno e sicuro con i propri cari.

Lla risposta della cittadinanza, al nostro appello, è stata accolta e partecipata, -continua il presidente Spina- gli esami sono stati eseguiti secondo le attuali direttive ministeriali sia per quanto riguarda la dotazione dei DPI, sia per quanto riguarda il rispetto delle norme anti contagio.

L’esito dell’esame viene consegnato personalmente ad ogni cittadino, con certificazione scritta ed inoltre tutte le risposte, sia positive che negative, verranno trasmessi al locale dipartimento d’igiene.

Abbiamo  chiesto al dottore spina se avessero in programma come Rotary altre attività rispondendoci: “in quanto medico è presidente del club, quest’anno l’attività rotariana è particolarmente indirizzata agli screening medici. Abbiamo, poco tempo fa, fatto uno screening sulla patologia tiroidea e ne abbiamo in programma altri, alquanto importanti, sulla prevenzione dell’ictus, delle malattie dermatologiche e tante altre.

Comunque accanto a questa iniziativa non dobbiamo dimenticare L’importante collaborazione con il mondo della scuola e della cultura in generale”.

Ha concluso il Presidente Rotariano “Colgo l’occasione per augurare alla comunità cariatese i migliori auguri di un sereno Natale”
Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta