RIFIUTI A ROSSANO, CAPUTO CHIAMA PUGLIANO

RIFIUTI A ROSSANO, CAPUTO CHIAMA PUGLIANO PROVVEDIMENTO PROVVISORIO DI SOLIDARIETÀ CONFERIMENTO DA LAMEZIA SOLO PER POCHI GIORNI DICHIARAZIONE ON. GIUSEPPE CAPUTO REGGIO CALABRIA, Martedì 23 Novembre 2010 – «Preso atto della comunicazione fatta qualche ora fa, in base alla quale i sovvalli dei prodotti lavorati dalla società DANECO nell’impianto dell’area industriale dovrebbero essere inviati dalla Città di Lamezia Terme a Rossano, ho immediatamente contattato l’Assessore Regionale all’Ambiente Francesco PUGLIANO. Sia per avere ogni ulteriore delucidazione in merito. Sia, soprattutto, per ricevere dallo stesso ogni garanzia rispetto alla durata temporale circoscritta del provvedimento che, come è evidente a tutti, non può che essere letto e quindi governato nel grave quadro dell’emergenza rifiuti che in questi giorni anche la Calabria vive al pari di altre regioni del Mezzogiorno. Dall’Assessore PUGLIANO mi è stato garantito che non vi sono ragioni per ipotizzare un prolungamento sine die di questo conferimento straordinario su Rossano, adottato nel chiarissimo contesto emergenziale di queste ore. Lo stesso PUGLIANO mi ha comunicato, tra l’altro, che sono state avviate con urgenza dall’Ufficio del Commissario per l’Emergenza Ambientale tutte le necessarie iniziative di verifica e sollecito presso la Procura della Repubblica di Lamezia Terme affinché vengano ispezionate con speditezza e risolutezza le circostanze alla base del provvedimento della magistratura che ha portato alla chiusura improvvisa della discarica di Pianopoli, da cui discende in via provvisoria il conferimento a Rossano. Porvi rimedio, evitare eventuali danni ambientali in discarica ed ulteriori disagi al resto della Calabria è, adesso, la priorità delle priorità. La soluzione del problema nato in quella discarica, infatti, è costantemente monitorato dall’Ufficio del Commissario insieme a Procura e Prefettura. Comprendo le ragioni della solidarietà tra territori ed istituzioni diverse, alla base di questi difficili e complessi provvedimenti in tema di rifiuti. Anche per questo motivo colgo l’occasione per invitare a desistere da fin troppo facili, ma non utili, esasperazioni del momento. Vanno semmai privilegiati, da parte di tutti, sia il senso di responsabilità istituzionale, sia le legittime preoccupazioni dei territori interessati ed oggi in particolare dell’area urbana Rossano-Corigliano. All’Assessore PUGLIANO ho però ribadito e sottolineato l’auspicio e la necessità, avvertita all’unisono dalle popolazioni territoriali e regionali, a che la situazione complessiva proceda verso una doverosa e celere normalizzazione. E’ stata chiarita dall’Assessore PUGLIANO la provvisorietà del provvedimento in questione: il conferimento dovrebbe quindi durare soltanto pochi giorni. In ogni caso, per quello che mi riguarda manterrò, sulla questione specifica, un canale aperto e preferenziale tanto con l’Ufficio e quanto con l’Assessore affinché i tempi dell’emergenza in atto possano ridursi al minimo, consentendo a tutti di poter interpretare questo nuovo e non facile gesto di solidarietà di una parte della Calabria e della Città di Rossano in particolare, soltanto come una parentesi di responsabilità, aperta e chiusa.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta