RICICLA ESTATE: LA DIFFERENZIATA NON VA IN VACANZA

Continua la campagna di Legambiente a Marano Principato, Cariati e Pietrapaola

Ricicla Estate, la campagna sul riciclo di Legambiente promossa dal Conai, è tornata nel cosentino con la tappa a Marano Principato presso il Parco degli elfi giorno 26 luglio e giorno 27 a Cariati e a Pietrapaola. Dopo queste due tappe Ricicla Estate sarà a Stalettì sabato 28, a Belvedere Marittimo e a Santa Maria del Cedro domenica 29 e a San Lorenzo Bellizzi martedì 31 concludendo le giornate di luglio per ritornare poi ad agosto con nuovi appuntamenti.

La responsabile della campagna, Caterina Cristofaro, insieme a tutto lo staff che durante l’estate sta sensibilizzando i cittadini di tutta la regione sulla raccolta differenziata, come in tutte le altre tappe anche a Marano Principato, a Cariati e a Pietrapaola ha consegnato ai presenti i gadget del Conai spiegando attraverso esempi e giochi come avviene il riciclo e quanto sia importante per un’economia circolare.

Nella tappa di Marano Principato il team di Ricicla estate è stato supportato dal Circolo Legambiente Cerisano; i volontari durante la giornata sul riciclo hanno messo in atto un flash mob per dire “no” alle fonti fossili e “sì” alle rinnovabili, prendendo parte all’iniziativa contro le fonti inquinanti “Eni Enemy of the Planet” di Legambiente che con diverse mobilitazioni su tutta la penisola punta il dito contro Eni, la più grande azienda italiana quotata in borsa e controllata dallo Stato Italiano, che continua a trivellare per estrarre petrolio e gas impiegando complessivamente 35mila lavoratori (dal report “Enemy of the Planet”).

A Cariati, precisamente in località Santa Maria presso il Lido Dolce Vita, e a Pietrapaola il team di Ricicla Estate è stato supportato dal Circolo di Scala Coeli, i volontari e il presidente Nicola Abruzzese a Cariati hanno svolto la loro attività di sensibilizzazione in una colonia estiva dove i bambini si sono divertiti tantissimo nel capire il modo corretto di riciclare. Il presidente Abruzzese ha colto l’occasione per ribadire il “no” alle discariche.

Dott.ssa Filomena Ierardi

Responsabile Comunicazione Legambiente Calabria

Mail: filomena.ierardi@gmail.com

Tel: 0962.432916

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta