REFERENDUM, “4-SI CARIATI” NASCE COMITATO SPONTANEO OBIETTIVO:SENSIBILIZZARE E COINVOLGERE CITTADINI GIOVANI CARIATESI UNITI PER UN OBIETTIVO CONDIVISO

REFERENDUM, “4-SI CARIATI” NASCE COMITATO SPONTANEO OBIETTIVO:SENSIBILIZZARE E COINVOLGERE CITTADINI GIOVANI CARIATESI UNITI PER UN OBIETTIVO CONDIVISO CARIATI – Venerdì, 27 Maggio 2011 – Referendum del 12 e 13 giugno, anche a Cariati, come nel resto dell’Italia, si è costituito, nei giorni scorsi, un comitato spontaneo di giovani. Si chiama “4-SI Cariati”. Obiettivo: sensibilizzare ed informare i cittadini, soprattutto i più giovani, sull’importanza dell’appuntamento. Volantini e locandine in tutte le attività commerciali. Gazebi d’informazione in punti strategici della città a partire da DOMENICA 29 dalle 17 in poi, sul Lungomare. Promotori del comitato sono: Antonio SCARNATO, Emiliano DI DONNA, Giuseppe PARISE, Giulio CIPRIOTTI, Marianna MONTESANTO, i giovani delle “Lampare”, i Giovani Democratici e tanti altri ragazzi, studenti e giovani professionisti, che, nonostante le diverse opinioni politiche, si sono uniti nel perseguire un unico obiettivo: dire “4 SI per dire NO” al legittimo impedimento, all’acqua e al nucleare. Un segno di civiltà e rispetto reciproco – fanno sapere i promotori – al di là della sfera politica di ognuno, che potrà servire in futuro per una maggiore condivisione di idee e progetti che possa coinvolgere tutti i giovani volenterosi ad apportare un contributo concreto all’Italia partendo dal basso. L’obiettivo è raggiungere il quorum.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta