PRONTO SOCCORSO, NOMINATO IL RESPONSABILE

PRONTO SOCCORSO, NOMINATO IL RESPONSABILE UN ATTO CONCRETO CHE AL MOMENTO RASSICURA SINDACO RINGRAZIA CAPUTO PER IL SOSTEGNO CARIATI (CS), Sabato 3 Luglio 2010 – Ospedale “Vittorio Cosentino”, è stato nominato il Responsabile del Pronto Soccorso. Per il Sindaco si tratta di un atto concreto e controcorrente rispetto alla generale situazione di precarietà. SERO ringrazia pubblicamente l’On. Giuseppe CAPUTO – Presidente della I Commissione Regionale Affari Generali, per il sostegno istituzionale profuso nella direzione di questo risultato concreto, che smentisce quanti erano certi di una chiusura repentina del Pronto Soccorso e che rassicura sia le comunità del basso ionio sia i turisti. DICHIARAZIONE DEL SINDACO FILIPPO SERO «Nella situazione generale che continua ad essere connotata da estrema precarietà si registra un atto concreto di segno contrario. È stato nominato il responsabile del Pronto Soccorso. È un atto, questo, che per lo meno, nell’immediato, smentisce quanti erano certi di una chiusura repentina dello stesso Pronto Soccorso e che consente di rassicurare le comunità del basso jonio cosentino, del crotonese, nonché i tanti turisti che già affollano le nostre spiagge. – In proposito, avendo personalmente esercitato nella circostanza un’azione istituzionale finalizzata a scongiurare questa ipotesi, ringrazio quanti, all’interno dell’ASP, si sono adoperati affinchè si potesse raggiungere questo risultato. In particolare ringrazio il Dott. Natale STRAFACE – Primario del Pronto Soccorso di Rossano, il Dott. Michele CALIGIURI – Direttore Sanitario dell’Ospedale di Cariati ed il Dott. Domenico URSO – nuovo Dirigente medico e Responsabile del PS di Cariati. – Ringrazio altresì il Presidente della I Commissione regionale – Affari Generali/Istituzionali On. Giuseppe CAPUTO, per aver sostenuto fortemente la mia azione istituzionale. – Naturalmente rimane la necessità di esercitare la massima attenzione sulla situazione generale sulla quale non è più procrastinabile un incontro con i vertici regionali e aziendali affinchè si definisca al più presto il futuro del nostro nosocomio nella nuova rete ospedaliera regionale, con risposta certa al fabbisogno di prestazioni ospedaliere di un vasto territorio e con piena valorizzazione delle evidenti vocazioni della struttura. – La manifestazione pacifica dei sindaci che si terrà LUNEDÌ 5 LUGLIO, alle Ore 10, nell’area ospedaliera vuole essere di stimolo affinchè, chi di dovere, si muova celermente in questa direzione».

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta