PROGETTO GUTENBERG: GLI STUDENTI INCONTRANO LO SCRITTORE RICCARDO GUIDI.

Si terrà sabato 9 maggio 2015 alle ore 9.30 presso il cinema teatro comunale l’incontro degli studenti con l’autore di “Salvo e le mafie” Riccardo Guidi, scrittore e consulente della Commissione antimafia. L’evento si inserisce nella Fiera del libro, della multimedialità e della musica del Progetto Gutenberg 13 Donzelli, promosso dalla Direzione Scolastica Regionale della Calabria e realizzato in collaborazione con l’associazione Gutenberg Calabria che per l’edizione 2015 è riuscita a coinvolgere una rete di cinquanta Istituti in tutta la Calabria. L’iniziativa dell’Istituto Comprensivo diretto dalla professoressa Maria Brunetti si colloca nell’ambito delle attività di sostegno alla lettura in classe e, nel caso specifico, in quelle di educazione alla cittadinanza e alla legalità. Gli studenti della secondaria di 1° grado, classi prima B ed E e della seconda B, coordinati dalle professoresse Antonella Franzè, Filomena Scigliano ed Elena Salvati, presenteranno i loro lavori e potranno interloquire con l’autore; è prevista anche la partecipazione delle classi quarta e quinta della primaria Matteotti e della quarta Tramonti. Lo scrittore Riccardo Guidi in Salvo e le mafie (Sinnos 2013) parla di mafia, di camorra e di ‘ndrangheta; narra la storia di Salvo, un ragazzino palermitano cresciuto in una famiglia di mafia, e del suo papà che desidera regalare al figlio un futuro migliore e diventa collaboratore di giustizia. Il tema è quello del tradimento, molto complesso e difficile da far accettare ai ragazzi perché, alla loro età, chi parla è una spia. I pentiti danno ai magistrati la maggioranza di informazioni sulla mafia e il passaggio importante da far capire è proprio questo: chi si pente non è un traditore, ma una persona che ha capito i suoi errori e prova a cambiare registro. Maria Scorpiniti F.S. Comunicazione d’Istituto

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta