Filomena Greco: quanto relazionato dal Sindaco è assolutamente destituito da qualsiasi fondamento.

È OBIETTIVO che quanto relazionato dal Sindaco alla Corte dei Conti in merito ai correttivi richiesti dalla stessa, è assolutamente destituito da qualsiasi fondamento anche perché il Sindaco non ha fatto altro che riprendere la relazione da lui inviata alla Corte il 20 aprile 2012 e riportarla con marginali, insignificanti ed irrilevanti aggiunte. come se i rilievi mossi al Comune di Cariati ed i correttivi richiesti dalla Corte nella delibera n. 121 del 2 agosto 2012 non fossero mai avvenuti; che la nostra cittadina versa oramai in uno stato di totale abbandono e degrado: che gruppi interi di famiglie hanno abbandonato o stanno per abbandonare la nostra cittadina; che nessuna programmazione è stata effettuata dall’attuale maggioranza per un miglioramento della qualità della vita delle poche persone rimaste sul nostro territorio; che nulla è stato realizzato o è in programmazione per i giovani, per gli anziani e per quanti hanno problemi di disabilità; che nulla è stato fatto per verificare le qualità delle risorse idriche del nostro territorio; che questa maggioranza non fa niente per ottenere il riversamento nelle casse comunali di quanto introitato per tributi vari dalla Sogefil in nome e per conto del Comune; che anche la riscossione della fideiussione rimane un mistero; che tutte le opere appaltate dall’attuale maggioranza o non sono state completate o sono inutilizzabili per vari motivi; che tutto quello che viene contestato all’amministrazione non riceve alcuna risposta: si continua solo ad inveire contro chi, ottemperando al mandato popolare, controlla l’operato dell’esecutivo e pone atti intesi a limitare i danni che questa cattiva amministrazione ha prodotto e produce alla nostra cittadinanza; che la maggioranza, quando risponde, lo fa a sproposito attaccando i giornalisti che danno voce alle opposizioni mentre altri, che dicono di fare informazione, ignorano, sapendo di ignorare, lo stato delle cose. Invito la maggioranza a comportarsi come tale ed a provvedere, per come da mandato loro conferito dal popolo, a governare il nostro paese, a tutelare il nostro territorio ed a porre in essere tutte quelle attività necessarie per ridare ossigeno all’economia e sostegno a tutti i cittadini, smettendola di cercare di buttare fumo negli occhi di quanti purtroppo gli occhi li devono tenere ben aperti se vogliono salvaguardare quel poco che ancora resta. Filomena Greco

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta